A Napoli spunta la barca-bar abusiva: sequestro e denuncia

Sull’arenile demaniale 130 sdraio e 10 ombrelloni per l’attività illecita di noleggio

Un lido abusivo e una barca utilizzata come bar natante sono stati scoperti in località Marechiaro a Napoli nel corso di controlli effettuati dai Carabinieri della compagnia di Bagnoli e da personale della Capitaneria di Porto. Durante le operazioni sono stati denunciati per occupazione di suolo demaniale e deturpamento e imbrattamento di cose altrui un 73enne con i suoi due figli di 48 e 36 anni e un cittadino del Senegal di 40 anni.

Pubblicità

I militari hanno accertato che i 4 avevano occupato abusivamente un tratto dell’arenile demaniale dove avevano messo 130 sdraio e 10 ombrelloni per l’attività illecita di noleggio. Nel corso dei controlli i Carabinieri hanno anche sequestrato un’imbarcazione utilizzata come vero e proprio bar natante. La barca era ancorata alla scogliera con picchetti in acciaio.

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Cristina travolta e uccisa in mare: indagato il soccorritore

L'uomo è stato sottoposto a interrogatorio C’è un indagato per omicidio colposo e omissione di soccorso nell’inchiesta sulla donna travolta e uccisa nel mare di...

Casal di Principe, spari in piazza e contro la casa dei figli di Sandokan

I due episodi non sembrano essere legati alle elezioni Colpi di arma da fuoco sono stati esplosi da uno o due sconosciuti la scorsa notte...