Non si fermano i morti sul lavoro: 59enne deceduto dopo una caduta

La salma è stata sequestrata

Secondo morto per un infortunio sul lavoro nel Napoletano in meno di 24 ore. Questa notte Raffaele Foresta, 59 anni, di Roccarainola, è deceduto. L’uomo, operaio edile, sarebbe morto per le ferite riportate dopo una caduta avvenuta ieri pomeriggio in un cantiere di San Giuseppe Vesuviano, in via Martinelli, per cause ancora da chiarire. La salma, su disposizione dell’autorità giudiziaria, è stata sequestrata per l’esame autoptico. Indagini in corso da parte dei carabinieri di Ottaviano.

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Faida di Scampia, nuove accuse per il boss Raffaele Amato

Il capo degli Scissionisti raggiunto da ordinanza di custodia cautelare in carcere per armi, omicidi e ferimenti I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Napoli hanno...

Imprenditore legato al clan dei Casalesi: confisca da 4 milioni di euro

Era già stato condannato alla pena di anni sei di reclusione Beni per quattro milioni di euro sono stati confiscati dai militari del nucleo di...