Bimbo di 3 mesi muore al Monaldi: Procura apre un fascicolo

L’ipotesi è omicidio colposo

La Procura di Napoli ha aperto un fascicolo per omicidio colposo in relazione alla morte di un bimbo di tre mesi e mezzo – si chiamava Claudio – avvenuta all’ospedale partenopeo Monaldi nella notte tra il 27 e 28 aprile. L’indagine è stata aperta dopo la denuncia presentata dai genitori del bimbo, residenti a Cicciano e difesi dall’avvocato Federica Renna.

Pubblicità

Il neonato, secondo quanto riferito dai genitori, è nato il 10 gennaio scorso ma subito gli fu riscontrato un soffio al cuore, per il quale necessitava di cure immediate. Dopo qualche giorno i genitori si sono recati al Monaldi di Napoli, dove gli specialisti del reparto di cardiologia neonatale hanno confermato la prima negativa diagnosi e la necessità di intervenire chirurgicamente. Ma l’operazione non è stata fatta nell’immediatezza, in quanto al Monaldi ad inizio anno non funzionavano al Reparto di Cardiologia neonatale nè la sala operatoria nè la rianimazione; una situazione che permane tuttora.

I genitori del piccolo sono andati al Monaldi tutte le settimane, fino a marzo, quando verso la fine del mese le condizioni di Claudio sono peggiorate e il piccolo è stato ricoverato per essere operato; purtroppo ha preso un’infezione e l’operazione è stata ulteriormente rinviata, ma lui è rimasto ricoverato nella terapia intensiva neonatale.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Finalmente Claudio, il 27 aprile, è stato operato, e sembra, a sentire i medici, che tutto fosse andato bene; ed invece dopo poche ore il piccolo, ricoverato nella Rianimazione per adulti, ha avuto una crisi respiratoria ed è morto. Una catena di ritardi dunque su cui ora la Procura vuole vederci anche se l’autopsia sul corpo del piccolo, a dieci giorni dalla morte, non è stata ancora effettuata.

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Forse stavolta davvero ci siamo, l’area Bagnoli-Coroglio tornerà a splendere

A ben 32 anni dalla dismissione del vecchio stabilimento siderurgico A Napoli ieri la premier Giorgia Meloni e il sindaco di Napoli Gaetano Manfredi hanno...

Stesa all’alba nel cuore del centro storico di Napoli

Due bossoli trovati in vico Campanile ai Santi Apostoli. Nella zona registrata la presenza sia dei Mazzarella che dei Contini Colpi d’arma da fuoco segnalati...