Insegnante muore dopo un intervento: la Procura apre un’inchiesta

Sequestrata la salma

La Procura di Torre Annunziata (Napoli) ha aperto un’inchiesta sul decesso di Iolanda Gentile, insegnante di 51 anni, sottoposta a un intervento di isterectomia nella clinica privata Santa Maria la Bruna a Torre del Greco di Torre del Greco.

Pubblicità

Le condizioni della donna, madre di quattro figli, erano peggiorate dopo l’operazione, fino a richiedere la necessità di un trasferimento all’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia, dove la paziente è deceduta. I familiari hanno allora presentato denuncia, con l’apertura di un fascicolo.

Gli agenti del commissariato di polizia stabiese, su ordine dei magistrati, hanno sequestrato le cartelle cliniche, mentre la salma della donna è stata sequestrata in attesa dell’effettuazione dell’autopsia. Non risultano al momento ancora indagati. La 51enne insegnava al Liceo Pitagora-Croce di Torre Annunziata ed era molto amata da alunni e colleghi.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Camorra, la moglie di Francesco Schiavone Sandokan: «L’ho incontrato quando era collaboratore»

Con lui ha potuto parlare dopo anni senza essere ascoltata. Il capoclan avrebbe incontrato anche il figlio Emanuele Libero Ha incontrato il marito capoclan durante...

Palazzo Donn’Anna: il gioiello che ammalia, i misteri che affascinano

L’imponente edificio del '600 tra racconti di fantasmi e vicende nobiliari Palazzo Donn’Anna, uno dei simboli più affascinanti della città di Napoli, continua a incantare...