Revoca del 41 bis a Cospito, rafforzate le misure di sicurezza davanti alla Cassazione

Blindati della polizia e numerosi agenti anche in borghese

E’ stato rafforzato il dispositivo di sicurezza attorno al perimetro della Cassazione in vista dell’udienza sul 41 bis al detenuto anarchico Alfrdo Cospito, in sciopero della fame da quasi 4 mesi e attualmente ricoverato nel reparto penitenziario dell’spedale San Paolo di Milano.

Pubblicità

Davanti al monumento a Cavour, proprio questa mattina, è stata realizzata una installazione artistica protetta da “un muro di sacchi di iuta” che inneggia alla pace in concomitanza con il primo “anniversario” dell’invasione dell’Ucraina da parte della Russia e la guerra che ne è seguita. Ci sono già telecamere e giornalisti fuori dal “Palazzaccio”. Ai lati estremi dell’ingresso principale della Cassazione stazionano blindati della polizia e numerosi agenti anche in borghese. L’udienza sulla revoca o meno del 41 bis a Cospito si svolgerà a porte chiuse e la decisione potrebbe arrivare tra stasera e domani.

Sono arrivati i partecipanti al sit-in degli anarchici in solidarietà a Alfredo Cospito. Gli anarchici hanno appeso uno striscione con su scritto «Lo Stato democratico tortura con il 41 bis», sistemato alla meno peggio su un palmeto. Altri striscioni sono in via di sistemazione sul monumento a Cavour. Uno striscione su sfondo giallo è disteso sul prato e c’è scritto «Lo Stato tortura, con Alfredo, contro 41 bis e ergastolo», su un altro a sfondo nero c’è scritto «Il carcere uccide». I manifestanti sono circa una ventina.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Castellammare di Stabia, agguato tra la folla: un fermato per tentato omicidio

La fuga dell’uomo durata pochi giorni. Il 54enne centrato da un solo proiettile perché l’arma si era inceppata Ferito al petto con un colpo di...

Donna trovata morta sull’isola d’Ischia: il convivente in stato di fermo

Il 41enne russo risponde di maltrattamenti. La procura: l’ha lasciata morire malgrado lei chiedesse aiuto Donna trovata morta in un dirupo, compagno fermato per maltrattamenti:...