«Arancia meccanica» nel Napoletano: minacce e botte a una famiglia durante la notte

Quattro persone si sono introdotte nella casa per una rapina

Scene da «Arancia meccanica» a Marano di Napoli, dove una rapina è stata messa segno la scorsa notte all’interno di un’abitazione in via Torre Dentice. Quattro persone, con il volto coperto ed armate, si sono introdotte nella casa di un 56enne del posto.

Pubblicità

I rapinatori hanno quindi radunato tutte le persone presenti in casa – marito, moglie e due figli – in una stanza e poi hanno tentato di portare via una cassaforte. I banditi, si apprende dai carabinieri, hanno anche picchiato e minacciato le vittime, ma all’improvviso è scattato l’allarme i 4 sono scappati. Subito dopo sul posto sono giunti i carabinieri della locale caserma. I componeneti della famiglia sono stati medicati: per loro alcune contusioni.

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Chico Forti atterrato a Roma: «Voglio riabbracciare mia madre»

L'uomo è stato portato a Rebibbia Una volta toccato il suolo italiano le prime parole di Chico Forti sono state per lei: «Non vedo l’ora...

Gelsomina Verde, la rabbia della famiglia: «Manca ancora lo status di vittima innocente»

Il fratello e la madre della ragazza, uccisa dalla camorra, oggi in tribunale «A distanza di quasi venti anni Gelsomina Verde sta ancora aspettando che...