Federproprietà Napoli

Quartieri Spagnoli, «operazione legalità»: occupazioni abusive nel mirino

Pubblicità

Rimossi paletti, fioriere e manufatti utilizzati per «riservare» posti auto

In corso durante questi giorni ai Quartieri Spagnoli, nel dedalo di vicoli che si diramano tra Gradoni di Chiaia, Santa Teresella degli Spagnoli e via Nardones una massiccia operazione della polizia municipale che sta intervenendo per sanare e contrastare gli abusi presenti nell’area relativi alle occupazioni abusive di suolo pubblico avvenute attraverso l’installazione di manufatti non autorizzati per la delimitazione delle aree da parte di residenti e attività produttive.

Pubblicità Federproprietà Napoli

L’operazione come da preciso indirizzo del Sindaco, Gaetano Manfredi e dell’Assessore alla Sicurezza, Antonio De Iesu, è stata organizzata al fine di dare un inequivocabile segnale di ripristino della legalità sul territorio dopo anni di totale lassismo. L’intervento, che ha visto coinvolti diversi carri attrezzi e mezzi motorizzati della polizia locale, ha permesso la rimozione di numerosi paletti abusivi collocati da ignoti al fine di riservarsi uno spazio antistante la propria attività, le private abitazioni o anche solo per riservarsi un posto auto.

Molte anche le fioriere poste senza alcuna autorizzazione da ignoti sottraendo lo spazio pubblico alla collettività per personali scopi. Durante l’intervento sono state rimosse 71 fioriere e tagliati 87 paletti abusivi. Complessivamente sono state riscontrati, e verbalizzati, 109 divieti di sosta, rimosse 3 autovetture con carro gru mentre una quarta è stata sottoposta a fermo amministrativo perché il conducente era sprovvisto di idonea patente di guida.

Per pura coincidenza l’operazione legalità è maturata dopo che, la scorsa settimana un’ambulanza rimasta bloccata sulla strada durante un intervento di pronto soccorso a causa di un muretto costruito «provvisoriamente» per la messa in sicurezza tra via Morisani e salita Moiariello a Capodimonte a causa dei crolli avvenuti nell’area tre anni fa, sulla pubblica via e probabilmente non segnalato. Gli interventi dureranno nei prossimi giorni a macchia di leopardo anche nell’adiacente quartiere di Montecalvario. I residenti hanno manifestato la propria soddisfazione nel vedere le pittoresche strade sgombre da abusi.

Leggi anche:  Funicolare di Chiaia, chiusa da 4 mesi: ancora incerto l’inizio dei lavori
Pubblicità

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Le preoccupazioni di Matteo Messina Denaro: «Curatemi con farmaci e terapie migliori»

Nel covo del boss trovata una pistola «Non ho ricevuto una educazione culturale ma ho letto centinaia di libri, sono quindi informato sulle cure, vi...

Estorsione, arrestati il boss e il nipote del capoclan: «Siamo quelli che comandano»

Imprenditore edile costretto a versare ben 80mila euro «Hai iniziato i lavori senza la nostra autotrizzazione, siamo quelli che comandano a Marano». Sono andati di...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook