Carburanti, Urso: «Ipotesi sterilizzazione Iva in dl trasparenza»

Congelato lo sciopero dei benzinai

«Come sterilizzare eventuali aumenti dell’Iva sarà uno degli argomenti del decreto legge che vedrete pubblicato sulla Gazzetta ufficiale». Lo ha detto il ministro delle imprese e del made in Italy Adolfo Urso interpellato dai giornalisti al termine dell’incontro con i consumatori sui prezzi della benzina. Il ministro ha poi rilevato come «gli operatori del settore abbiano di fatto congelato lo sciopero in attesa di leggere il decreto anche perché hanno percepito positivamente l’intenzione del governo di instaurare questo confronto permanente sul riordino del settore».

Pubblicità

Urso ha definito il «confronto estremamente positivo e anche costruttivo con due tavoli specifici sia per gli operatori del settore a Palazzo Chigi» questa mattina «e poi qui al ministero con le associazioni dei consumatori. Due facce della stessa medaglia che è quella di riportare in questo settore la maggiore trasparenza possibile al fine anche di controllare l’aumento dei prezzi. Per questo – ha spiegato Urso – nel decreto legge che abbiamo realizzato diamo maggiore potere di sorveglianza al garante dei prezzi e maggiore trasparenza affinché i consumatori e gli operatori possano davvero percepire qual è davvero l’andamento dei prezzi nei singoli distributori e regolarsi di conseguenza».

Tra l’altro, ha proseguito, «abbiamo deciso di realizzare un tavolo permanente la cui prima riunione si svolgerà martedì prossimo per confrontarci con gli operatori su come meglio riordinare il settore perché c’è molto da fare soprattutto a monte della filiera dove si verificano fenomeni di speculazione». A proposito del congelamento dello sciopero dei benzinai, Urso ha osservato che la reazione delle organizzazioni che hanno promosso lo sciopero siano già significative. «Si è instaurato un rapporto, un confronto positivo e hanno molto apprezzato che questo governo abbia convocato un tavolo di confronto e questo credo che lo abbiano apprezzato anche i consumatori».

Pubblicità Federproprietà Napoli

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Strage di Erba, Rosa Bazzi a lavoro in una cooperativa sociale

L'esclusiva di 'Quarto Grado': dopo 17 anni di detenzione esce tutti i giorni per lavorare Condannata all’ergastolo con il marito Olindo Romano per la strage...

In casa oltre 60 chili di sostanze stupefacenti: in manette padre e figlio

La droga conservata anche in frigorifero I carabinieri della stazione di Arpino di Casoria hanno arrestato per detenzione di droga a fini di spaccio padre...