Accoltellato per avere difeso la fidanzata: in manette due minorenni

La lite in un locale di Coroglio

Hanno importunato una ragazza in un locale, accoltellato e rapinato il ragazzo di una amica di questa. Due 17enni a Napoli, dopo indagini dei carabinieri, sono destinatari di una misura cautelare nell’istinto penale minorile di Nisida emessa dal gip del tribunale per i minorenni di Napoli, per tentato omicidio e rapina aggravata in concorso.

Pubblicità

Lo scorso 2 ottobre al pronto soccorso dell’ospedale San Paolo era arrivato un ragazzo di 18 anni, in compagnia di una 19enne, con ferite da punta e taglio al torace. Poco prima, in un noto locale della movida di Coroglio, la vittima aveva tentato di proteggere la propria fidanzata aggredita dai due minorenni, perché era intervenuta in difesa di una sua amica molestata da uno dei due aggressori.

Secondo quanto ricostruito, i due minorenni, al culmine di una lite, hanno accoltellato due volte il 18enne e si sono impossessati dei suoi occhiali da vista e della collana d’oro che portava, prima di dileguarsi.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Pompei, dagli scavi di Civita Giuliana emergono sacello e quartiere servile

Sangiuliano: «Necessario continuare a puntare sulla cultura» Nell’area di Civita Giuliana, a nord della città antica di Pompei, già agli inizi del Novecento era stata...

Cappelle votive del clan Contini per raccogliere i soldi delle questue

Fatte costruire a Napoli abusivamente dai referenti di zona Cappelle votive di santi e madonne, fatte costruire a Napoli abusivamente dai referenti di zona del...