Gli abusivi di via Egiziaca a Pizzofalcone occupano la chiesa dell’Immacolata

Hanno sistemato i loro averi e un materasso a terra per dormire

Mobiletti, pacchi, sedie e alcuni materassi. Una decina di donne, che sono state sgomberate dai palazzi doveva vivevano abusivamente nella zona del Pallonetto di Santa Lucia a Napoli, hanno occupato locali attigui alla chiesa dell’Immacolata in via Egiziaca a Pizzofalcone. Si tratta per lo più di donne che hanno sistemato i loro averi e un materasso a terra per dormire. Una delle donne sembra necessitare anche del supporto di una bombola d’ossigeno per respirare. Una situazione che sta generando caos e c’attenzione da parte delle forze dell’ordine.

Pubblicità

Anche nei giorni scorsi alcuni degli sfollati hanno protestato sul sagrato della parrocchia e affisso dei messaggi denigratori sia nei confronti del parroco dell’Immacolata, don Michele, che contro il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli, su un portone e su una edicola votiva per aver denunciato le occupazioni abusive.

Un chiaro messaggio intimidatorio che poi nei giorni scorsi ha portato anche alla tutela del parroco e alla scorta per il consigliere. Gli edifici erano tutti occupati abusivamente e molti erano in «possesso» a famiglie legate al clan Elia.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Svimez: «Nel 2023 il Pil al Sud cresciuto più che al Nord»

Nelle regioni meridionali la crescita è stata superiore a quella delle altre macro-aree Non accadeva dal 2015: il Pil è cresciuto al Sud nel 2023...

8 arresti nel Sannio: sgominata banda dedita ai furti

Otto persone sono state arrestate (per due sono stati disposti agli arresti domiciliari) al termine delle indagini della Procura di Benevento perché gravemente indiziate,...