Case occupate a via Egiziaca a Pizzofalcone: sette giorni di tempo per lasciare gli alloggi

Alcuni indagati hanno vincoli di parentela con elementi della criminalità organizzata

Entro sette giorni dovranno lasciare gli alloggi occupati le 17 persone che a Napoli occupano, senza averne diritto, le sedici abitazioni al civico 35 di via Egiziaca a Pizzofalcone. Si tratta perlopiù di persone nei confronti delle quali sono emersi precedenti importanti, alcune sono risultate anche legate da vincoli di parentela con elementi della criminalità organizzata.

Pubblicità

I decreti sono stati concessi dal gip su richiesta della Procura di Napoli, coordinata dal facente funzioni di procuratore Rosa Volpe. Le indagini sono state invece dirette dalla quinta sezione (coordinata dal procuratore aggiunto Pierpaolo Filippelli). Le abitazioni che entro una settimana dovranno essere liberate, fino al 2016 erano di proprietà dell’Agenzia del Demanio e successivamente sono passate al Comune di Napoli.

Gli investigatori hanno dovuto passare al setaccio un imponente compendio documentale spesso deficitario, per risalire agli illeciti. Una volta liberate, le abitazioni potranno essere assegnate agli aventi diritto, selezionati attraverso una graduatoria.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Napoli, ricostruito l’elenco delle opere sottratte ai Girolamini dopo la II guerra mondiale

Sono oltre 200 gli oggetti trafugati dalla Chiesa dei Girolamini di Napoli Sono oltre 200 gli oggetti trafugati dalla Chiesa dei Girolamini di Napoli e...

L’antica spiaggia di Herculaneum riapre al pubblico

Inaugurazione con il ministro Sangiuliano: «Sito riqualificato, sta diventando un gioiello» Quella spiaggia che guardava al mare e dove circa trecento fuggiaschi non riuscirono a...