Progettavano l’omicidio di un pusher «rivale»: due in manette a Giugliano

Farebbero anche parte di una banda specializzata nel rapinare i rolex in tutta Italia

Stavano progettando l’omicidio di uno spacciatore di droga concorrente, ma prima di mettere in atto il loro intento criminale sono stati arrestati dai carabinieri, che li tenevano da un po’ sotto controllo grazie all’ascolto dei cellulari. In manette sono così finiti due pregiudicati per reati di droga di 38 e 24 anni, ritenuti anche facenti parte di una banda specializzata nel rapinare i rolex in tutta Italia. I due sono stati catturati dai carabinieri in un albergo di Varcaturo, frazione balneare di Giugliano in Campania (Napoli), dove alloggiavano da qualche mese.

Pubblicità

Nella stanza d’hotel dove vivevano, i militari della Compagnia di Aversa hanno rinvenuto alcune dosi di cocaina con un bilancino di precisione, 1400 euro in contanti, una pistola a tamburo Smith&Wesson, risultata rubata, con all’interno un proiettile calibro 38 special e 34 proiettili calibro 9 luger.

Le indagini coordinate dalle Procura di Napoli Nord (Procuratore Maria Antonietta Troncone) sono partite proprio da una rapina commessa a Lusciano, nel Casertano, dove i due banditi spararono verso il conducente di un’auto per impossessarsi del costoso rolex. E’ poi emerso che gli indagati, dediti anche allo spaccio di droga, stavano progettando di eliminare un pusher attivo a Varcaturo che avrebbe loro permesso di conquistare importanti spazi criminali sul territorio, e salire i «gradini» della criminalità organizzata.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Convinto di essere malato, gira gli ospedali d’Italia per non pagare gli esami

Denunciato un ipocondriaco di 55 anni Convinto di avere una grave malattia per ripetere continuamente esami e visite mediche gratuite avrebbe finto di essere malato,...

Partita di calcio sfocia in rissa tra genitori: 54enne ferito

Una gara del campionato under 16 tra Napoli e Parma Un insulto a sfondo razziale avrebbe scatenato una rissa sugli spalti durante una gara del...