L’Otelma della politica, Letta: «Il governo cadrà e chiederemo le elezioni anticipate»

Il segretario del Pd contrario a eventuali «governi di salute pubblica»

La magia italiana ha un nuovo Otelma: Enrico Letta. Il segretario uscente del Partito Democratico, questa mattina, ha dimostrato tutto il suo doppiopesimo e opportunismo durante la direzione nazionale del partito. Per anni il centrosinistra ha governato l’Italia pur essendo minoranza nel Paese e nel Parlamento.

Pubblicità

Non ha tenuto conto dei numeri e del volere dei cittadini ma è andato avanti con governi «appezzottati» in nome del bene comune. Adesso però, che la maggioranza parlamentare è saldamente nelle mani del centrodestra arriva a disegnare addirittura scenari futuri. Sì perché il Dem è convinto che il governo di destra, democraticamente eletto dai votanti, duri poco e sia destinato a cadere. E allora che farà?

«Dobbiamo essere da subito pronti a costruire una opposizione forte ed efficace sapendo anche che quando questo governo cadrà io non ci sarò ma dovremo chiedere le elezioni anticipate, nessun governo di salute pubblica, lo dico, lo dirò anche rispetto a qualsiasi dibattito congressuale», ma intanto bisogna insistere sulla «nostra capacità di essere alternativa» con una opposizione «costruttiva, non consociativa».

Pubblicità Federproprietà Napoli

Sorvolando sulla capacità di essere alternativa, che non sembra essere un punto forte dei Dem, la domanda che sorge spontanea è: perché prima andavano bene i governi di unità nazionale voluti dal Pd e ora si dovrebbe tornare, in fretta e furia alle urne?

Il presidente Mattarella, che ha scelto di dar vita a governi perdenti nel Paese pur di non dare la parola ai cittadini, cosa direbbe davanti a tutto ciò? Non si sa, ma intanto il centrodestra governerà. Al Partito Democratico resta solo il «leccarsi le ferite» e fantomatici piani apocalittici per il futuro del centrodestra e faraonici e trionfali per quel centrosinistra che, negli ultimi anni, ha saputo solo collezionare batoste.

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Strage in famiglia nel Palermitano, una vittima a un amico: «il diavolo ci sta mangiando»

Gli esami sui resti di Antonella Salamone e sui corpi dei figli confermano il racconto horror Sono stati seviziati e torturati per ore prima di...

Conte per strappare il Sud a De Luca dice «no» all’autonomia

Al centro della contesa fra i due, anche la leadership a sinistra, della segretaria Pd Provocazione da frustrazione e voglia di proroga e di conquista...