Cadavere nel palazzo crollato a Rampa Nunziante: potrebbe essere un clochard

Sui resti con ogni probabilità sarà disposta l’autopsia

Un cadavere in avanzato stato di decomposizione è stato trovato a Torre Annunziata (Napoli) a Rampa Nunziante, all’interno del palazzo abbandonato il cui crollo parziale provocò nel luglio di cinque anni fa la morte di otto persone. A fare la scoperta, nel pomeriggio di ieri, sono stati gli agenti del locale commissariato di polizia, che ora insieme alla Procura oplontina indagano per provare a risalire all’identità della vittima e alle ragioni del decesso che, stando allo stato del corpo, risalirebbero ad alcuni mesi fa.

Pubblicità

Sui resti con ogni probabilità sarà disposta l’autopsia. Al momento gli inquirenti non si sbilanciano, anche se si propende per la tesi che si possa trattare di un senzatetto che avrebbe trovato riparo nella parte che rimaneva dell’immobile, totalmente sgomberato dopo il crollo del 2017, che potrebbe essere stato stroncato da un malore o da una overdose di droga.

Setaro

Altri servizi

Napoli, il Comune ci riprova con la «Venere degli Stracci»

Sarà inaugurata il prossimo 6 marzo A volte ritornano! Il senso della frase è chiaro, ma non abbiate paura – almeno per il momento –...

Strage in famiglia nel Palermitano, Barreca scarica la colpa su altri indagati

Il difensore dell'uomo chiederà una perizia psichiatrica «Cominciano a riaffiorare tante scene che lo portano a scagliarsi contro Massimo e Sabrina». Lo dice l’avvocato Giancarlo...