Federproprietà Napoli

Picchia nonno e zio e poi sfascia l’abitazione: arrestato 28enne

Pubblicità

La furia dell’uomo bloccata dai carabinieri

A Vico Equense i militari della locale stazione hanno arrestato per lesioni personali e violazione di domicilio nei confronti di un 28enne del posto già noto alle forze dell’ordine.

Pubblicità Federproprietà Napoli

I carabinieri – allertati dalla centrale operativa – sono intervenuti in un’abitazione del centro cittadino. Vuole dei soldi per acquistare la droga ma questa volta, a differenza di tanti altri episodi avvenuti in passato – ha ricevuto come risposta un “No”.

A quel punto il 28enne perde le staffe, distrugge diversi mobili e mette a soqquadro l’intera abitazione ma questo non placa l’ira. A pagarne le spese suo zio e suo nonno. Calci e pugni che vengono dati anche alla presenza dei nipotini minori. I militari intervengono e con non poche difficoltà bloccano l’uomo evitando che la situazione potesse addirittura diventare tragica. Arrestato, é in attesa di giudizio mentre per le vittime ad avere la peggio lo zio del 28enne che ne avrà per sei giorni a causa delle lesioni subìte.

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

BCE, permane un clima di incertezza, consumi deludenti nel primo trimestre 2021

Le campagne vaccinali in corso dovrebbero consentire un graduale allentamento delle misure di contenimento, così da assicurare un deciso recupero dell’attività economica nel corso...

L’estorsione in videochiamata dai domiciliari: fermati 3 degli Esposito-Marsicano

L'episodio ai danni di un imprenditore nel settore funerario di Pianura Estorsione in videochiamata perché costretto agli arresti domiciliari. E' un particolare emerso dalle indagini...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook