A Roma il convegno sul futuro delle università italiane: proposte per il governo del mondo accademico

Due tavole rotonde organizzate da Fratelli d’Italia

Si terrà domani a Roma, alle ore 10, presso la Sala Capitolare del Chiostro del Convento di Santa Maria Sopra Minerva (Piazza della Minerva 38), il convegno organizzato da Fratelli d’Italia dal titolo «Meritarsi il futuro, proposte per il governo del mondo accademico».

Pubblicità

A portare i saluti iniziali saranno i capigruppo di FdI alla Camera e Senato, Francesco Lollobrigida e Luca Ciriani, oltre che il sen. Antonio Iannone, capogruppo in Commissione Istruzione, e l’on. Federico Mollicone, responsabile nazionale del Dipartimento Innovazione di FdI. A introdurre i lavori sarà l’on. Paola Frassinetti, responsabile nazionale del Dipartimento Istruzione di FdI.

Si svolgeranno due tavoli: al primo, dedicato alla sanità universitaria, parleranno l’on. Marcello Gemmato, responsabile del Dipartimento Sanità di FdI, il sen. Franco Zaffini, segretario della Commissione Sanità di Palazzo Madama, Nicola D’Ambrosio, presidente di Azione Universitaria, il prof. Fabio Di Giorgio, medico legale, Università Cattolica del Sacro Cuore, il prof. Massimo Miscusi, neurochirurgo, Università La Sapienza.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Al secondo dibattito, dal titolo «i ricercatori e la ricerca», interverranno il prof. Giovanni Orsina, docente di Storia Contemporanea, Università Luiss-Guido Carli, il prof. Felice Giuffrè, docente di diritto pubblico all’Università di Catania, il prof. Giorgio Zauli, docente di anatomia umana presso l’università di Ferrara, il prof. Francesco di Ciommo, docente di diritto privato presso la Luiss-Guido Carli, il prof. Antonello Canzano, docente di sociologia presso l’università ‘G.D’Annunzio’ di Chieti-Pescara, il prof. Alberto Padula, docente di marketing presso l’università Lumsa. Modera i dibattiti il dott. Giulio Battioni, dell’Ufficio Studi di Fratelli d’Italia.

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Toupet per provare a fuggire: latitante del clan Orlando–Polverino arrestato

I militari gli hanno sfilato la parrucca La parrucca non è bastata a nasconderlo, e così Fabio D'Agostino, 37 anni, ritenuto vicino al clan Orlando-Polverino,...

Strage nel Palermitano, l’assassino: «mia moglie vinta dal diavolo»

La figlia 17enne avrebbe usato il telefonino del fratello per fingere con gli amici Sarebbe stato individuato il gruppo religioso frequentato da Massimo Carandente e...