Federproprietà Napoli

Nonno-Longobardi (FdI): «Città allo stremo, serve un progetto di sviluppo serio»

Pubblicità

Gli esponenti di FdI: «Serve una classe dirigente attenta ai bisogni del territorio»

«Il settore commercio a Napoli, così come quello dell’artigianato e dell’imprese edili è in totale confusione e non ci sta ad assorbire sulle proprie fragili spalle le tariffe imposte dal Comune di Napoli che hanno visto schizzare alle stelle il canone per l’occupazione del suolo pubblico, in alcuni casi il canone è raddoppiato, in altri addirittura triplicato».

Pubblicità Federproprietà Napoli

Così in una nota Marco Nonno e Giorgio Longobardi, di Fratelli d’Italia, che hanno aggiunto: «Questa mannaia si aggiunge a tutte quelle finora subite con gravissime ripercussioni sui bilanci aziendali ormai definitivamente compromessi, oggi, quasi nessuno è in condizione di sopportare una tassazione così elevata».

«In particolare – hanno aggiunto gli esponenti di Fratelli d’Italia – il mondo delle imprese edili, dopo due anni di pandemia e con la retromarcia del superbonus 110%, agevolazione utile per favorire il recupero e la riqualificazione del patrimonio immobiliare è in ginocchio senza tralasciare la definitiva messa da parte del progetto Sirena per il recupero dei fabbricati privati del centro storico napoletano».

«Napoli ha urgentemente bisogno di un progetto di sviluppo serio – hanno concluso Nonno e Longobardi – la città merita una classe dirigente attenta ai bisogni del territorio per riconquistare così la fiducia dei cittadini».

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Covid-19, occorre ripensare a nuovi indirizzi sul trasporto pubblico

Nei giorni scorsi, sono stati presentati alla stampa i risultati di una ricerca dell'Università di Genova condotta anche sui mezzi pubblici di AMT, il...

Controlli in macelleria, carabinieri forestali sequestrano carne, uova e vini

Blitz dei militari in un esercizio commerciale Continuano i controlli dei carabinieri forestali per la tutela del consumatore. A Nola ad operare sono stati i...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook