Federproprietà Napoli

Avellino, detenuto sfascia pronto soccorso e aggredisce agenti

Pubblicità

Due agenti sono stati medicati per le ferite riportate

Trasportato in ospedale dà  in escandescenza, un detenuto del carcere di Avellino distrugge parte del Pronto Soccorso e aggredisce gli agenti di polizia penitenziaria che lo scortavano.

Pubblicità Federproprietà Napoli

E’ accaduto all’interno dell’ospedale “Moscati” del capoluogo irpino. La vicenda è stata resa nota dal segretario provinciale della Uilpa, Franco Volino.

In particolare, oltre alla distruzione di suppellettili e attrezzature mediche del reparto di emergenza, il detenuto ha aggredito un ispettore e un assistente capo che hanno dovuto far ricorso alle cure dei sanitari per le ferite riportate.

“Un sistema carcerario completamente fallimentare”, commenta Volino, “con sovraffollamento, organico sempre più esiguo, disastrosa gestione della sanità  penitenziaria logica conseguenza di continui accadimenti che si ripercuotono soprattutto sugli agenti in servizio. Quanto accaduto conferma l’urgente necessità  di una complessiva revisione del sistema”, conclude il sindacalista.

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Maradona ha prodotto calcio stellare, ma ha portato i bassi di Napoli alla ribalta del mondo

Il mito fu tenuto a battesimo il 5 luglio 1984 da settantamila spettatori al San Paolo di Napoli. Lo accolsero senza conoscerlo. Ne erano...

Le spese militari dei Paesi dell’UE sono già oggi il quadruplo di quelle della Russia

Serve la Federazione degli Stati Uniti d’Europa e una Costituzione L’Europa al bivio, o diventa Federazione o rimane ostaggio delle superpotenze. Non è più il...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook