Federproprietà Napoli

Sorpresi con droga e munizioni: arrestato il padre e denunciato il figlio

Pubblicità

Sotto sequestro dosi di cocaina, hashish e marijuana

Gli agenti del commissariato San Giovanni-Barra hanno effettuato un controllo in vico Catari presso l’abitazione di un uomo dove l’hanno sorpreso insieme ad un’altra persona. I poliziotti hanno rinvenuto 239 grammi di cocaina suddivisa in 114 dosi, 10 bustine con 23 grammi circa di marijuana, 8 pezzi di hashish per circa 120 grammi, due radio portatili, 3 bilancini di precisione, diverso materiale per il confezionamento della droga e 9060 euro.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Il proprietario dell’appartamento, un 44enne napoletano con precedenti di polizia, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, mentre l’altro è  stato sanzionato amministrativamente per detenzione di sostanza stupefacente per uso personale poiché trovato in possesso di una bustina di marijuana.

Inoltre, gli agenti hanno effettuato un controllo anche in un’abitazione al piano superiore dove hanno sorpreso il figlio del 44enne, un 18enne napoletano, trovato in possesso di 2 cartucce calibro 38 special e, pertanto, lo hanno denunciato per detenzione abusiva di munizioni.

Infine, in un vano del sottoscala dello stabile, hanno rinvenuto una busta ed altri 19 involucri di marijuana, 7 cartucce di vario calibro ed un panetto di hashish che sono stati sequestrati.

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Napoli, la camorra spara ancora: ucciso 32enne legato ai Mazzarella

Sullo sfondo ci sarebbe la faida tra clan Ci sarebbero gli interessi sul mercatino della Maddalena - dove ambulanti, abusivi e non, sono costretti a...

Ucraina, azienda italiana pronta a salvare gratis il patrimonio archivistico di Kiev

La volontà espressa in una lettera all’ambasciatore ucraino in Italia Un’azienda italiana è pronta a salvare gratuitamente l’ingente patrimonio archivistico dell’Ucraina. In una lettera all’ambasciatore...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook