Federproprietà Napoli

E’ arrivata l’estate: il regime alimentare per la prova costume

Pubblicità

Stare attenti alla linea è importante ma occorre farlo con giudizio

Le elevatissime e anticipate temperature di questi giorni ci hanno colti di sorpresa non facendo altro che farci boccheggiare. Tanta la voglia di mare, di stare all’aperto, a contatto con la natura, di mettersi in forma dopo i lunghissimi periodi di lockdown che ci hanno giustamente costretto a stare rinchiusi in casa, con severe restrizioni a causa del malefico coronavirus, sempre in agguato.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Molteplici sono i tentativi fai da te per perdere subito e in fretta quei chili di troppo accumulati durante l’inverno. Stare attenti alla linea è importante ma occorre farlo con giudizio e consapevolezza facendosi seguire sempre da esperti nel campo della nutrizione. Noi nutrizionisti lo ripetiamo più volte a tutti dagli adolescenti agli adulti. I consigli nutrizionali per affrontare al meglio un benessere psico-fisico e rimettersi in forma per l’estate sono:

  • Seguire un’appropriata pianificazione di un personale regime alimentare sano ed equilibrato rivolgendosi e facendosi seguire da specialisti nel campo della nutrizione
  • Seguire uno stile di vita bilanciato, vario, sano ed equilibrato, quale la Dieta Mediterranea
  • Fare una buona prima colazione, un pranzo completo di tutti i nutrienti, una cena leggera e gli spuntini a base di yogurt magri da alternare a frutta fresca e di stagione.
  • Mangiare a orari regolari
  • Prediligere cibi a bassa densità calorica con occhio alla qualità e alla quantità
  • No ai sette chili in sette giorni, come scrivo nel mio «Elogio del cibo e della Dieta Mediterranea. Mangiare sano e con qualità per vivere meglio»
  • No alle diete fai da te, scaricate da internet, passate dalle amiche, lette su giornalini. Sono pericolose e fallimentari
  • Tanta frutta fresca e di stagione, a chilometro zero, tutti i giorni. Le cinque porzioni al giorno, ad effetto reintegrante, depurativo e disintossicante
  • Più pesce fresco e azzurro dei nostri mari almeno tre volte a settimana anche ricchi di omega tre
  • Carne bianca tre volte a settimana, da alternare a carni rosse una volta a settimana. Meglio di allevamenti estensivi con occhio alla tracciabilità
  • I cereali integrali (pasta, riso) da alternare alle zuppe di legumi almeno due volte a settimana
  • Idratarsi correttamente bevendo spesso tanta acqua a sorsetti, due, tre litri e mezzo al giorno, dipende dai casi
  • Reintegrare spesso le perdite da sudore durante il giorno con liquidi a base di succhi, centrifugati, frullati di frutta
  • Fare movimento quotidiano graduale e costante come lunghe camminate all’aperto, tra la natura, evitando le ore più calde del giorno. Per modellare e tonificare il corpo ma anche per una mens sana in corpore sano, come dicevano gli antichi latini
  • Accrescere la massa muscolare è importante non solo per migliorare l’estetica o le prestazioni sportive, ma anche per migliorare la glicemia, l’umore, la postura, favorisce la qualità del dimagrimento e tanto altro
  • Rifornirsi di vitamina D stando al sole e proteggendosi con alte protezioni solari ed evitando di esporsi nelle ore più calde del giorno
  • Riposare bene durante la notte almeno 9 ore
  • Evitare stress, ansia, collera, paura coltivando le proprie passioni con serenità
  • Allenare la propria mente leggendo, scrivendo
Leggi anche:  Il gelso: un benefico frutto antico e quasi dimenticato

dott.ssa Felicia Di Paola
Biologa e Nutrizionista
Specialista in Scienza dell’Alimentazione
Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Caiata (FdI): «Diffondere fake news è ciò che riesce meglio al M5S»

«E’ davvero il colmo sentire parlare di lavoro da parte di esponenti del M5S, visto che la maggior parte di loro non ha lavorato...

Venti di guerra, Terzi: «Difesa europea può avere senso solo con una politica estera comune»

Giulio Terzi di Sant'Agata a ilSud24: «Senza giochi di propaganda, la Russia ritorni ai percorsi che l'Unione Sovietica aveva intrapreso» La crisi tra Ucraina e...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook