Medico schiaffeggiato dal paziente, 10 giorni di prognosi

Aggressione ieri a Napoli dopo minacce e richiesta ricette

Colpito in pieno volto con uno schiaffo da un paziente che pretendeva la prescrizione di alcune ricette: nuova aggressione, ieri a Napoli, nel quartiere Fuorigrotta, ai danni di un medico.

Pubblicità

A denunciare l’accaduto, attraverso “Medici senza Carriere”, è la stessa vittima. Proprio nel suo studio è stato schiaffeggiato da un suo nuovo paziente il quale pretendeva, anche con delle minacce, che gli venissero prescritte delle ricette.

Il medico di base, convenzionato con la Asl Napoli 1 centro, distretto sanitario 25, a causa delle conseguenze dell’aggressione, dopo avere terminato il suo lavoro, è stato costretto a ricorrere alle cure dei sanitari del Pronto Soccorso dell’ospedale San Paolo che hanno riscontrato “un trauma cranio-facciale, iperemia e gonfiore dello zigomo e della regione temporale sinistra” e giudicato il collega guaribile in dieci giorni.

Setaro

Altri servizi

Tragedia nel Casertano: 15enne si tuffa in piscina e annega

Insieme a un gruppo di amici per  festeggiare un compleanno Un gioco finito in tragedia a Castel Volturno (Caserta), dove un 15enne, Cristian Caruso, è...

Accerchiati e aggrediti da 30 persone: giovani rischiano il linciaggio per un equivoco

La folla pensava che avessero aggredito una ragazza minorenne Momenti di tensione in corso Vittorio Emanuele, a Napoli, dove nel pomeriggio di ieri gli agenti...