Calci e pugni a giovani di Azione Universitaria: «Un vero e proprio agguato»

È accaduto ieri sera in via Zamboni a Bologna

Una decina di giovani di Azione Universitaria (associazione studentesca vicina alla destra) sono stati aggrediti e presi a pugni da un altro gruppo di ragazzi ieri sera in via Zamboni, a Bologna, in zona universitaria. Tre sono stati medicati sul posto dal personale sanitario del 118, altri sono andati oggi al pronto soccorso. A denunciare l’episodio sono Marco Lisei, capogruppo Fratelli d’Italia in Regione, e Galeazzo Bignami, deputato FdI. Secondo quanto riferiscono, tra gli aggressori ci sarebbero stati alcuni appartenenti al collettivo Cua.

Pubblicità

Oltre alle ambulanze, sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno già avviato indagini per ricostruire l’episodio e identificare gli autori del pestaggio, anche visionando i filmati della videosorveglianza della zona.

Secondo quanto racconta Lisei, ragazzi e ragazze di Azione Universitaria erano davanti alla facoltà di Lettere e stavano festeggiando il buon risultato alle elezioni per il Consiglio studentesco dell’Università, quando sarebbero stati circondati e picchiati. Si sarebbe trattato, secondo l’esponente di FdI, di «un vero e proprio agguato, con calci e pugni che non hanno risparmiato neppure le ragazze».

Pubblicità Federproprietà Napoli

Poco dopo il fatto, l’onorevole Galeazzo Bignami ha raggiunto via Zamboni da dove ha raccontato l’accaduto con una diretta Facebook: «Un consigliere comunale è stato aggredito e con lui e tanti ragazzi – ha detto – Vediamo se gli amici di Lepore, grazie ai quali lui è lì a fare il sindaco, condanneranno».

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Colpì il compagno al volto e ne provocò la morte: 46enne condannata

Un anno fa la donna raccontò che aveva avuto un malore Al culmine di una lite scoppiata in strada e poi continuata in casa, colpì...

Fondi Fsc, Fitto: Risorse sono per gli investimenti, non per la cultura

Il ministro: «Lavoriamo con tutte le Regioni allo stesso modo» «Noi stiamo lavorando con tutte le Regioni allo stesso modo. Abbiamo sottoscritto 17 accordi su...