Si finge carabiniere e spara colpi di pistola a salve, denunciato

Momenti di tensione in un bar del Casertano

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Santa Maria Capua Vetere hanno denunciato, in stato di libertà per minaccia aggravata, un quarantaquattrenne del luogo  che la scorsa notte, all’interno di un bar di Portico di Caserta, mentre attendeva di essere servito si è dapprima qualificato come appartenente all’Arma dei Carabinieri mostrando ai presenti una pistola per poi uscire all’esterno del locale ed esplodere in aria diversi colpi d’arma da fuoco, successivamente risultati a salve.

Pubblicità

Dopo il gesto, l’uomo ha abbandonato il bar a bordo di una bicicletta. L’immediato intervento dei militari dell’Arma, oltre al rinvenimento sul posto di 9 bossoli e 2 cartucce a salve ha consentito di identificare l’uomo che, sottoposto a perquisizione personale e domiciliare è stato trovato in possesso di una pistola scenica priva di tappo rosso, ancora con un colpo a salve all’interno della camera di cartuccia.

Setaro

Altri servizi

Sicurezza sismica, dal Mic 129,3 milioni per 167 luoghi di culto

In attuazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza Il Ministero della Cultura ha assegnato risorse pari a 129,3 milioni di euro per l’adeguamento e...

Ex vigilessa uccisa, per il gip l’ex comandante aveva «già in mente l’omicidio»

Secondo il giudice «si è attivato per chiamare il 118 e simulare l'incidente» Nessuno oltre a loro due era presente nell’ufficio del comando della polizia...