Petrenga (FdI): «Soddisfazione per candidatura Unesco Via Appia Antica, ma non sia ennesimo annuncio»

La senatrice: «Impegni concreti per tutela e riqualificazioni»

«L’annuncio del ministro della Cultura Franceschini dell’avvio dell’iter della candidatura di Via Appia Antica, nel percorso integrale da Roma a Brindisi e comprensivo della variante traianea, per l’iscrizione nella Lista del Patrimonio Mondiale dell’Unesco, è senza dubbio una notizia che accogliamo positivamente». Lo dichiara la senatrice di Fratelli d’Italia, Giovanna Petrenga.

Pubblicità

«Tutto ciò – continua – che va nel senso della valorizzazione, tutela e promozione del patrimonio archeologico, architettonico e artistico non può che vederci d’accordo. Basterebbe ricordare che fin dal 2004 nella parte riguardante il territorio casertano sono personalmente impegnata in una battaglia per la riqualificazione e la tutela di questo storico asse viario, su cui sorgono altrettanti importanti siti archeologici e architettonici».

«Quello di cui mi auguro, però, è che non si tratti dell’ennesimo annuncio a cui non seguano interventi e decisioni per evitare che Via Appia Antica sia aggredita dal degrado e dall’abbandono. L’iscrizione nella Lista del Patrimonio Mondiale dell’Unesco deve piuttosto essere l’occasione per avviare un serio piano di valorizzazione, che può avere importanti risvolti sul fronte turistico e quindi economico. A questo deve lavorare il ministro Franceschini, passando dagli annunci ai fatti. Su questo il ministro sappia fin da ora che non faremo sconti, perchè il tempo delle promesse e degli annunci è finito», ha concluso.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Decreto «salva-casa»: via libera dal Consiglio dei Ministri

Cresce la tolleranza nei confronti delle difformità edilizie considerate di lieve entità Via libera in Consiglio dei ministri al cosiddetto decreto salva-casa. Cresce la tolleranza...

Clan Lo Russo: maxi sequestro di beni nei confronti di un affiliato

Sigilli della DIA a società, immobili, preziosi, conti correnti Clan Lo Russo: scatta il maxi sequestro di beni nei confronti di un affiliato. La Direzione...