Salerno, specializzandi costretti a fare flessioni se in ritardo

Aperte due inchieste interne sui trattamenti riservati agli specializzandi

Gli specializzandi della Scuola di Ortopedia di Salerno sarebbero stati costretti a «eseguire dei piegamenti sulle braccia (flessioni, ndr) e a pagare la colazione a tutti i presenti» qualora si fossero presentati in ritardo rispetto alle 6,30, ora fissata per l’inizio dello svolgimento dell’attività formativa.

Pubblicità

Due inchieste interne sui trattamenti che sarebbero stati riservati agli specializzandi sono state già aperte, secondo quanto scrive il Corriere della Sera che riferisce della vicenda, mentre il direttore della Scuola è stato sospeso. La denuncia, con allegati alcuni video che riprendono quanto accadeva, è stata presentata dall’Als, Associazione liberi specializzandi.

Le indagini interne sono state avviate, una dall’Azienda ospedaliera e una dall’Università. Il dg dell’Azienda ospedaliera, Vincenzo D’Amato, ha giudicato inaccettabile quanto avvenuto, mentre il rettore dell’Università, Vincenzo Loia, ha chiesto una relazione approfondita sui fatti.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Setaro

Altri servizi

Truffa a società di leasing, 30 denunce di 22 aziende

Proponevano l'acquisto di un bene industriale, poi rivelatosi inesistente La guardia di Finanza di Treviso ha denunciato 30 persone di 22 aziende diverse che dal...

Litigano con un conoscente, padre e figlio feriti a Napoli

Un 46enne è stato denunciato per tentato omicidio Lite tra conoscenti finisce nel sangue: due feriti a colpi di forbici, denunciato 46enne a Napoli. I...