Nonna ucraina avvelena 8 soldati russi con una torta, tutti deceduti

L’esercito russo è in una situazione difficile

Una «nonna» ucraina ha avvelenato 8 soldati russi con delle torte. E’ quanto racconta l’agenzia di stampa ucraina Unian riportando fonti del Ministero degli affari interni. Secondo quanto si è appreso un funzionario ha pubblicato un’intercettazione telefonica tra un militare russo e la compagna dove l’uomo racconterebbe l’episodio.

Pubblicità

L’esercito russo, sostiene Unian, è in una situazione difficile e i soldati non hanno niente da mangiare. Una signora anziana avrebbe quindi portato una torta con dentro dello zinco avvelenando 8 persone.

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Liste fotocopia a Torre Annunziata e Castellammare, Alfano e D’Apuzzo: «Presi in giro gli elettori»

I candidati sindaco del centrodestra: «Logiche di bigamia equivoche» «È un centrosinistra che si gonfia di liste e si sgonfia di idee, contenuti, programmi. Un...

Torre Annunziata, Alfano alla Provolera: «Delinquenza si combatte garantendo il lavoro»

Il candidato del centrodestra ha incontrato i residenti leri, 21 maggio, il leader della coalizione «Alleanza Straordinaria» per Torre Annunziata, professor Carmine Alfano, ha incontrato...