Federproprietà Napoli

Caro carburanti, Cingolani: «Aumento di gas e greggio ingiustificato. Truffa colossale»

Pubblicità

Il ministro: «È una spirale speculativa, su cui guadagnano in pochi»

«Stiamo assistendo ad un aumento del prezzo dei carburanti ingiustificato, non esiste motivazione tecnica di questi rialzi. La crescita non è correlata alla realtà dei fatti è una spirale speculativa, su cui guadagnano in pochi», «una colossale truffa a spese delle imprese e dei cittadini». Lo ha affermato il ministro della Transizione Ecologica Roberto Cingolani a Sky Tg24

Pubblicità Federproprietà Napoli

Secondo il ministro è «necessario stabilire prezzo massimo oltre il quale gli operatori europei non possono andare, è fondamentale. Chiunque esporta gas non può fare i conti senza l’Europa: serve un tetto massimo per il prezzo del gas, un costo appetibile da non affossare il mercato; si può discutere intorno ad una cifra di 80 euro megawatt/ora che è già il doppio di quanto pagavamo un anno fa». Ha sottolineato inoltre chese lo fa uno stato da solo è un mercato troppo piccolo; se lo fa la Ue no. «E se fisso il prezzo del gas, fisso anche il prezzo per l’ energia elettrica».

«L’Italia sta pagando errori storici come paese per non aver diversificato la nostra produzione energetica – ha spiegato Cingolani – i nostri compagni Ue non si sono fermati come noi a gas e a poche rinnovabili. Anche con una spinta ambientalista falsa abbiamo ridotto la produzione di gas nazionale ma abbiamo continuato a consumarne. Ora dobbiamo diversificare e recuperare rapidamente il terreno perduto prendendo gas da altre regioni. Dopodiché serve una misura drastica», ha detto spiegando che l’Europa sta lavorando a Repower Eu un pacchetto che prevede diverse misure: dagli extraprofitti a diverse misure fiscali.

Leggi anche:  Iva non versata per oltre 850mila euro: maxi sequestro a imprenditore nel Napoletano

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Bonus. de Bertoldi (FdI): «Interrogazione per il numero dei beneficiari. Valuteremo una class action»

«L’indecoroso accaduto che vedrebbe protagonisti alcuni parlamentari nel legittimo ma immorale percepimento del sussidio statale Covid-19, rappresenta un’ulteriore conferma dell’incapacità politica di questa maggioranza...

Coronavirus, Schifone (FdI): «Bene la decisione di Roche, l’Aifa non perda tempo»

Coronavirus, la casa farmaceutica Roche ha annunciato la cessione gratuita del suo farmaco tocilizumab (RoActemra) alle Regioni che ne faranno richiesta, dopo che l’oncologo...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook