Federproprietà Napoli

Guerra in Ucraina, l’Hermitage chiede la restituzione delle opere d’arte

Pubblicità

Le conseguenze delle sanzioni a livello internazionale sulla cultura

L’attacco russo all’Ucraina e le sanzioni a livello internazionale hanno conseguenze anche nel mondo dell’arte: il museo Hermitage di San Pietroburgo ha chiesto la restituzione entro la fine del mese delle opere prestate a Palazzo Reale di Milano, alle Gallerie d’Italia e alla Fondazione Fendi di Roma. Alle Gallerie è aperta fino al 27 marzo la mostra «Grand Tour. Sogno d’Italia da Venezia a Pompei» che è realizzata proprio in collaborazione con il museo russo. Fra le opere di cui è richiesta la restituzione c’è la Giovane donna con cappello piumato di Tiziano, esposta alla mostra di Palazzo Reale «Tiziano e la figura della donna veneziana nel ‘500».

La lettera di Mikhail Piotrovsky

Pubblicità Federproprietà Napoli

«In base alla decisione del ministero russo della Cultura tutti i prestiti in essere devono essere restituiti dall’estero alla Russia» e «l’Ermitage è un museo statale che dipende dal ministero della Cultura»: il direttore del museo di San Pietroburgo Mikhail Piotrovsky lo ha scritto in una lettera al direttore di Palazzo Reale a Milano Domenico Piraina e al presidente di Skira editore Massimo Vitta Zelman per spiegare la richiesta di riavere le opere prestate per la mostra su Tiziano. La richiesta è di predisporre l’imballaggio e la spedizione.

«Il nostro agente di trasporto – ha aggiunto – si occuperà di tutte le disposizioni necessarie. Capisco perfettamente che questa decisione vi creerà grande dispiacere ed inconvenienti e spero nella vostra comprensione». Alla Fondazione Fendi di Roma è stata chiesta la restituzione di Giovane donna di Picasso che finora non era mai stata esposta in Italia. L’esposizione «Pablo Picasso Giovane donna 1909» era prevista dal 15 febbraio al 15 maggio.

Leggi anche:  Azovstal, Zelensky: «Forze russe bombardano costantemente, colloqui complessi»

Franceschini: «Quando un proprietario chiede, si restituisce»

«Il ministero non ha competenza in materia, sono due mostre organizzate dal Comune di Milano e dalle Gallerie d’Italia. Ma mi pare evidente che quando un proprietario chiede la restituzione delle proprie opere queste debbano essere restituite» ha detto il ministro della Cultura Dario Franceschini.

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Quando la difesa della lingua russa diventa solo un cavillo

Il russo non è solo appannaggio della Russia di Putin ma ha radici profonde in parte della cultura e letteratura ucraina Lo scempio e il...

Difesa. Rauti (FdI): «No a pareri a scatola chiusa su acquisizione piattaforma aerea, serve ritorno per aziende italiane»

«E' stato incardinato in Commissione Difesa al Senato lo schema di Decreto di approvazione del programma pluriennale AR relativo all'acquisizione di una piattaforma aerea...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook