Giustizia, Iannone (FdI): «Governo dei migliori ha cancellato certezze di tanti giovani professionisti»

Iannone: «Hanno cambiato le regole dopo un bando già espletato»

«L’introduzione di una incompatibilità totale tra la professione di avvocato e l’assunzione presso l’ufficio del processo rappresenta una gravissima retromarcia con irreparabile danno per tanti giovani. Al Governo, evidentemente, non sanno neanche che la previdenza non si può sospendere e, pertanto, se non si vuole creare un nuovo girone dantesco come è accaduto per i giudici onorari bisogna modificare profondamente l’art 34 dell’ultimo decreto». Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia Antonio Iannone.

Pubblicità

«Un nuovo pastrocchio di un governo che si autodefinisce dei migliori e che mette tanti giovani avvocati in una condizione d’incertezza: persone che devono firmare il contratto non sapranno come orientarsi temendo quello che potrebbe accadergli in caso di mancate modifiche. Hanno cambiato le regole dopo un bando già espletato, un modo barbaro e superficiale di giocare con la vita delle persone. Governi e partiti che lo sostengono si vergognino per l’incompetenza che dimostrano» conclude.

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Appalti Rfi al clan de Casalesi: Francesco Schiavone sarà ascoltato in aula

Francesco Schiavone «Sandokan» inserito nella lista testi Figura anche il neo collaboratore di giustizia Francesco Schiavone «Sandokan» nella lista testi indicata dal pm della Direzione...

Bimbo ucciso dai cani, Eboli sotto chock: mai segni di aggressività

Gli animali portati in un canile Un bimbo di 13 mesi azzannato e ucciso da due pitbull nel cortile di una abitazione, mentre la mamma...