Federproprietà Napoli

Giovane ferito con 7 pugnalate, 39enne si costituisce

Pubblicità

Il 27enne si trovava nella macelleria dei genitori

È ricoverato in prognosi riservata all’ospedale di Giugliano con un polmone perforato un giovane di 27 anni aggredito e pugnalato alle spalle – sembra per motivi passionali – intorno alle 10 di oggi nel mercatino di via Monte Somma, quartiere Secondigliano, a Napoli, mentre era all’interno della macelleria dei genitori. Il giovane è stato raggiunto da sette fendenti tra schiena, collo e braccio dei quali cinque alla schiena, uno dei quali gli ha perforato il polmone.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Giunto in ospedale, è stato sottoposto ad intervento chirurgico. Non sarebbe tuttavia in pericolo di vita. Due ore dopo il fatto, intorno alle 12, un 39enne già noto alle forze dell’ordine, Antonio Caianiello, si è presentato spontaneamente alla caserma dei carabinieri di Secondigliano ed ha ammesso di aver accoltellato il 27enne. I carabinieri hanno verificato quanto dichiarato dall’uomo e lo hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto per il reato di tentativo di omicidio. Il coltello utilizzato è stato sequestrato. Il fermato sarà trasferito al carcere di Poggioreale.

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Termini, Prisco: «Solidarietà di FdI ad agente indagato e forze dell’ordine»

«Governo investa su strumentazione e assicuri tutele legali a Forze ordine» «Investire sui nostri uomini e le nostre donne in divisa, potenziando l’organico, la strumentazione...

Torre Annunziata, istituita una via fittizia per i senza fissa dimora. La paranza delle idee: «Il Comune ci ha ascoltato»

Il Comune di Torre Annunziata ha istituito una via fittizia per consentire l'iscrizione all'anagrafe ai senza fissa dimora presenti stabilmente sul territorio cittadino. Il provvedimento è...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook