Federproprietà Napoli

Senato. Rauti (FdI): «Maggioranza fa ‘ripicche’. Salta ddl omicidio nautico in Aula per no a calendario»

Pubblicità

Fratelli d’Italia non è «disponibile a logiche del ‘do ut des’»

«Fratelli d’Italia, riguardo il calendario dell’Aula stigmatizza l’atteggiamento negativo della maggioranza e sottolinea l’importanza di quello che non è stato inserito all’ordine dei lavori ovvero le nostre richieste che non sono state accolte. Per questo il calendario oggi non è stato approvato all’unanimità. In particolare due proposte di informativa presentate da FdI sono state bocciate: l’informativa urgente del ministro Cingolani sul ‘caro energia’ e quella, altrettanto urgente, del ministro Di Maio sulla situazione in Ucraina». Lo dichiara il vicepresidente vicario di Fratelli d’Italia al Senato, Isabella Rauti, al termine della riunione dei capigruppo.

Pubblicità Federproprietà Napoli

«Si tratta di due emergenze che per noi rappresentano una priorità e su cui chiedevamo un dibattito in Aula. Non accolta neppure la nostra richiesta di dedicare una sessione parlamentare al tema della sicurezza nazionale, sulla base della Relazione annuale presentata dal Copasir al Parlamento la settimana scorsa. Avendo l’opposizione esercitato il suo diritto di non condividere il calendario, la maggioranza ha deciso di fare marcia indietro su quanto prima condiviso e stabilito; una sorta di ritorsione sulla nostra richiesta di inserire nell’ordine dei lavori l’esame del ddl sull’introduzione del reato di omicidio nautico, peraltro approvato in Commissione all’unanimità».

«Una “ripicca” insomma per punire il nostro dissenso sul calendario. Deve essere chiaro che non siamo disponibili a logiche del ‘do ut des’ e soprattutto perché che i temi del ‘caro energia’ e quello della crisi ucraina siano urgenti ed emergenziali e come tali meritassero un adeguato confronto in Parlamento» ha concluso.

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Campania, De Luca: «Laboratori privati potranno fare il tampone ai cittadini»

Vincenzo De Luca apre ai laboratori: i cittadini potranno svolgere il tampone per il Covid-19 anche nelle strutture sanitarie private. Lo si è deciso...

Napoli, il Tar boccia il ricorso dei commercianti: ordinanza anti movida selvaggia resta in vigore

Manfredi: «Ora dall’emergenza bisogna passare alla normalità» Resta in vigore l’ordinanza del sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, per regolamentare la movida cittadina. La quinta sezione...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook