Federproprietà Napoli

Quirinale, la quarta votazione fallisce prima di cominciare

Pubblicità

Ancora in stallo le trattative per l’elezione del Presidente della Repubblica

La quarta «chiama» per l’elezione del Presidente della Repubblica è destinata a fallire ancora prima di cominciare. A poche ore dall’inizio del voto i leader del Pd Enrico Letta, del M5s Giuseppe Conte e di Leu Roberto Speranza hanno fatto sapere che la loro coalizione voterà ancora una volta scheda bianca.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Se nel Centrosinistra non si ride, nel Centrodestra la situazione non cambia e ha «ha deciso di proporre la disponibilità a votare un nome di alto valore istituzionale. Per consentire ai grandi elettori di tutti i gruppi di superare veti e contrapposizioni – e convergere per dare all’Italia un nuovo presidente della Repubblica – la coalizione ha deciso di dichiarare il proprio voto di astensione nel voto odierno. Il centrodestra è pronto a chiedere di procedere domani con la doppia votazione». Così in una nota comune del centrodestra.

«L’astensione nel voto odierno – si spiega ancoa – significa che io grandi elettori del centrodestra risponderanno alla chiama, si avvicineranno alla presidenza e diranno ai segretari astenuto senza ritirare la scheda. Dopo aver annunciato l’astensione i grandi elettori usciranno dall’Aula senza passare dalla cabine».

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Ue, il presidente Michel: «Un piano Marshall europeo per l’Ucraina»

La conferenza dei donatori, in programma oggi a Varsavia, deve essere «il punto di partenza per un Piano Marshall europeo per l'Ucraina. Questo è...

Tlc, Meloni: «Mozione per controllo pubblico rete unica, in atto nuova strisciante privatizzazione»

«Fratelli d’Italia ha sempre avuto le idee molto chiare sulle reti e sulle infrastrutture indispensabili alla vita della nazione: i cittadini devono esserne proprietari....

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook