Federproprietà Napoli

Il Centrodestra cala il tris di nomi per il Qurinale: Pera, Moratti e Nordio

Pubblicità

Per Giorgia Meloni: «non sono candidati di bandiera, né di tattica, ma personalità di altissimo profilo»

Marcello Pera, Letizia Moratti e Carlo Nordio. Sono i nomi che il centrodestra propone come candidati per il Quirinale nell’elezione per il presidente della Repubblica. «Il vertice di centrodestra appena terminato è stato lungo e proficuo. Il centrodestra è compatto e siamo uniti, ci muoviamo l’unisono dall’inizio alla fine, ha detto Matteo Salvini, leader della Lega, alla conferenza stampa nell’Auletta di gruppo per la presentazione dei nomi del centrodestra per il Colle.

Pubblicità Federproprietà Napoli

I tre nomi presentati dal centrodestra «non sono candidati di bandiera, né di tattica, ma personalità di altissimo profilo» ha ribadito Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia. «Non sono proposte buttate lì», ha assicurato. «Esprimo la soddisfazione di Fratelli d’Italia per la compattezza e l’unità con cui la coalizione di centrodestra sta affrontando questo passaggio politico così importante. Chi spera in una nostra disarticolazione sta rimanendo spiazzato…», ha aggiunto.

«Al netto di Carlo Azeglio Ciampi, gli ultimi capi dello Stato sono tutti provenienti dalla sinistra in una nazione in cui si stima che la maggioranza dei cittadini sia di centrodestra… Si dovrebbe valutare con rispetto che il prossimo presidente della Repubblica non sia espresso dalla parte che ha già eletto gli ultimi quattro… Rivendico rispetto per la nostra storia politica e culturale ma anche per le decine di milioni di italiani che da questa storia politica e culturale si sentono rappresentati», ha detto ancora.

«Il centrodestra ha a disposizione della Repubblica molte figure, che non hanno la tessera di partita o ce l’hanno e sono al servizio dello Stato e delle istituzioni. Credo che sia giusto rivendicare questa capacità, questa ricchezza, questa serie di risorse per l’Italia. Noi vogliamo dialogare, vogliamo confrontarci con tutti in un Parlamento sovrano e trovare la soluzione migliore», ha detto Antonio Tajani, coordinatore di Forza Italia

Leggi anche:  Piantedosi: «Rischio saldatura tra anarchici e antagonisti». Italia sotto attacco
Pubblicità

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Piantedosi: «Rischio saldatura tra anarchici e antagonisti». Italia sotto attacco

Ribadita la linea dura del Governo: «Di fronte alla violenza non si tratta» L’Italia è «sotto attacco dell’internazionale anarchica». C’è il rischio di una saldatura...

Dema, centrodestra incontra sindacati: no a chiusura, salvare lavoratori

Il tavolo convocato da Forza Italia, Lega e FdI: proprietà riveda piano riduzione organico «La crisi dell'azienda aerospaziale Dema si è trascinata per mesi in...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook