Federproprietà Napoli

Napoli, 17enne picchiato e accoltellato: fermati un 15enne e un 16enne

Pubblicità

L’aggressione avvenuta la sera dello scorso 23 novembre

Un quindicenne ed un sedicenne sono stati raggiunti da un’ordinanza di collocazione in comunità emessa dal gip del Tribunale per i Minorenni di Napoli, ed eseguita dalla polizia, perché ritenuti gravemente indiziati del reato di tentato omicidio aggravato dai futili motivi ai danni un altro minore.

Pubblicità Federproprietà Napoli

La misura è l’epilogo di un’attività di indagine svolta dopo una violenta aggressione avvenuta nella tarda serata dello scorso 23 novembre a Napoli con il grave ferimento, per le numerose ferite da arma da taglio, di un giovane di 17 anni giunto in pericolo di vita presso l’ospedale Pellegrini, dove è stato sottoposto, con urgenza, ad un intervento chirurgico.

L’attività investigativa ha permesso di ricostruire la dinamica dei fatti: in particolare, a seguito di pregressi screzi per futili motivi, gli indagati, incrociato per strada il ragazzo, l’avrebbero inseguito e bloccato in via Stella, a Napoli, aggredendolo prima con calci e pugni e poi con un coltello di 16 centimetri circa, arma che è stata successivamente trovata e sequestrata nell’abitazione di uno dei minori.

A seguito delle attività svolte su delega dell’autorità giudiziaria i minori indagati, sottoposti ad interrogatorio alla presenza del legale di fiducia, hanno ammesso le loro responsabilità. I due minorenni sono stati condotti presso delle comunità di recupero.

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Penitenziaria, i candidati del concorso 2019 sollecitano il Governo: urgono assunzioni

A circa un anno dall'inizio della loro 'battaglia', i candidati del concorso per l'arruolamento di 754 allievi agenti di Polizia Penitenziaria si vedono ancora...

Elezioni. Per la pandemia a Londra pensano al voto per corrispondenza

Ecco, ora anche Sadiq Khan, il multiculturale sindaco di Londra, si scopre difensore del diritto universale di voto e, prendendo a prestito la scusa...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook

Twitter