Federproprietà Napoli

Tutela dei consumatori, Caiata eletto vicepresidente della Commissione parlamentare

Pubblicità

L’onorevole Salvatore Caiata di Fratelli d’Italia è stato eletto questa mattina vicepresidente della Commissione Parlamentare di inchiesta sulla tutela dei consumatori e degli utenti.

Pubblicità Federproprietà Napoli

«Ringrazio i colleghi che questa mattina mi hanno eletto vicepresidente della Commissione Parlamentare di inchiesta sulla tutela dei consumatori e degli utenti – commenta Caiata -. È un incarico che cercherò di onorare con responsabilità e impegno cosciente di quanto questa commissione sia di fondamentale rilevanza in un momento storico come quello che stiamo vivendo oggi».

«Sarò a completa disposizione dei consumatori – prosegue -, degli utenti e delle associazioni che li rappresentano per eventuali segnalazioni o richieste» ricordando infine che la commissione fortemente voluta da e sostenuta sin dal primo momento da Fratelli d’Italia.

Si occuperà di «indagare sulle forme più ricorrenti di truffe o di pratiche commerciali scorrette a danno dei consumatori e degli utenti nella fornitura di beni e servizi, quali le clausole vessatorie nei contratti, l’utilizzo improprio dei dati personali, la pubblicità ingannevole e altri fenomeni assimilabili, e di indagare sul riporzionamento, sull’obsolescenza programmata, nonché sulla qualità dei servizi pubblici essenziali».

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Primo scontro nel governo, non c’è accordo sullo stralcio delle cartelle esattoriali. CdM sul filo

Toccherà a Mario Draghi trovare la quadra all’interno della maggioranza per dare finalmente il via libera al decreto Sostegni. A un paio di ore...

Migranti positivi al Coronavirus in Calabria, Santelli: «Il Governo intervenga oppure vieterò gli sbarchi»

Sono 26 i migranti, tra i 68 sbarcati nella serata di sabato scorso nel porto di Roccella Ionica, ad essere risultati positivi al coronavirus...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook

Twitter