Benevento, giovane si spara dopo un rimprovero: Pier Francesco è morto

Il personale dell’ospedale del Mare ha provato a estrarre il proiettile ma per il giovane non c’è stato niente da fare

È deceduto oggi, all’ospedale del Mare di Napoli, Pier Francesco Carofano, il diciannovenne di San Salvatore Telesino, in provincia di Benevento, che ieri mattina si è sparato un colpo di pistola alla testa. Alla base del gesto ci sarebbe un rimprovero, da parte dei genitori dopo essere rientrato tardi a casa.

Pubblicità

Alle 4.30 di ieri mattina, il giovane ha impugnato la pistola del padre, legalmente detenuta, e ha esploso il colpo. È stato soccorso dai sanitari del 118 e trasportato subito in ospedale all’ospedale San Pio di Benevento e, vista la gravità delle condizioni, portato con l’elisoccorso a Napoli. Inutili gli sforzi del personale sanitario che lo hanno sottoposto a un intervento chirurgico per estrarre il proiettile.

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Persecuzioni, aggressioni e minacce al suo ex: 44enne arrestata

Le telecamere hanno immortalato l'ennesimo episodio di violenza della donna Un anno di minacce di morte, aggressioni e danni. Prima la separazione, poi la violenza....

Bus precipitato a Capri, il giudice acquisisce gli atti

Iniziativa per snellire il procedimento Udienza interlocutoria al processo sul grave incidente stradale accaduto sull’isola di Capri il 22 luglio 2021, costato la vita al...