Federproprietà Napoli

Fiume Sarno, due imprenditori arrestati per inquinamento ambientale

Pubblicità

Ai domiciliari con l’accusa di inquinamento ambientale del fiume Sarno, scarico abusivo di reflui industriali e reiterata violazione di sigilli

Dalle prime ore di oggi i Carabinieri del Gruppo per la Tutela Ambientale e la Transizione Ecologica di Napoli e della Compagnia di Napoli-Stella stanno dando esecuzione a due provvedimenti cautelari agli arresti domiciliari, emessi dal Gip presso il Tribunale di Torre Annunziata su richiesta della locale Procura, a carico di due imprenditori per l’ipotesi di inquinamento ambientale del fiume Sarno, scarico abusivo di reflui industriali e reiterata violazione di sigilli.

Pubblicità Federproprietà Napoli

I provvedimenti si inseriscono nell’ambito di una più ampia e imponente attività d’indagine, convenzionalmente denominata “Rinascita Sarno”, condotta dal reparto speciale dell’Arma con il coordinamento della Procura della Repubblica torrese, tesa ad individuare le cause e i responsabili dell’ inquinamento del corso d’acqua.

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Donna muore in clinica ad Acerra: salma posta sotto sequestro

La 49enne era era stata sottoposta ad un intervento di chirurgia plastica Una donna di 49 anni anni è morta nella clinica «Villa dei Fiori»...

Violenze in carcere: no a Draghi, Cartabia e Bonafede testimoni

La Corte d’Assise: «Evitare una contaminazione di natura politica» No all’ammissione come testimoni al processo per i pestaggi dei detenuti al carcere di Santa Maria...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook