Green pass e trasporti, annunciate proteste nelle stazioni. Il Viminale: «Tolleranza zero contro illegalità»

Certificato verde obbligatorio per viaggiare su Intercity e Alta Velocità. Il Ministero dell’Interno blinda i principali snodi del trasporto

Green pass obbligatorio in Italia da oggi per viaggiare su molti treni (come gli Intercity e Alta Velocità), traghetti, aerei. Non serve, invece, su metropolitana e autobus urbani. Le regole prevedono che anche per il personale della scuola e per l’accesso nelle università da oggi sia necessario il certificato verde, disponibile per chi ha ricevuto il vaccino, è guarito o risulta negativo a tampone. In una giornata in cui si annunciano manifestazioni di protesta, riflettori accesi sui trasporti.

Pubblicità

Una giornata che potrebbe essere segnata dalle proteste dei ‘no green pass’ – e dei no vax – nelle stazioni. Massima attenzione, quindi, delle forze di polizia in vista delle manifestazioni annunciate in tutta Italia con comunicazioni che viaggiano con il tam tam sui social. Saranno monitorati i principali snodi del trasporto come stazioni, aeroporti e porti. Come già sottolineato, il Viminale assicurerà come sempre il diritto a manifestare pacificamente nel rispetto delle regole ma non saranno ammessi atti di violenza e minacce

«Non verranno tollerati minacce e inviti a commettere reati utilizzando il web», ha detto il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, sottolineando che «non saranno ammesse illegalità in occasione delle iniziative di protesta nei pressi delle stazioni ferroviarie pubblicizzate sulla rete».

Pubblicità Federproprietà Napoli

La giornata si inserisce in un quadro di tensione, alimentata dalle minacce provenienti dall’universo no vax nei confronti di politici – con Luigi Di Maio, Meloni e Salvini nel mirino – e medici. Lamorgese, ha espresso «la più ferma condanna per gli attacchi mossi con toni inaccettabili sulla rete contro esponenti di Governo, politici, medici e giornalisti in relazione al green pass e alle misure di contenimento della diffusione del Covid-19. Tutti questi episodi sono oggetto di indagini da parte della polizia giudiziaria», ha aggiunto la titolare del Viminale.

Potrebbe interessarti anche:
Setaro

Altri servizi

I «noisti» dell’Autonomia sbagliano anche i quesiti referendari presentati alla Cassazione

Blaterano che spacca il Paese, ma grazie a loro, l’Italia è già divisa. Salari al Sud inferiori del 28% Altro che referendum (per cui i...

Appalti pubblici e Pnrr: arrestati due imprenditori contigui a Cosa nostra

Sequestrati beni per 5 milioni di euro Il centro operativo D.I.A. di Milano ha eseguito oggi un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal G.I.P....