Federproprietà Napoli

Liberi dalla droga: mai schiavi! Gioventù Nazionale e Fratelli d’Italia contro le droghe

Pubblicità

Le iniziative promosse in tutte le piazze delle principali città della Campania

Lo scorso fine settimana, in occasione della giornata mondiale del contrasto alle droghe che si celebra il 26 giugno, i militanti di Fratelli d’Italia e Gioventù Nazionale si sono mobilitati in una serie di iniziative di sensibilizzazione in tutte le province della Campania.

Pubblicità Federproprietà Napoli

«Liberi dalla droga: mai schiavi!», uno slogan chiaro, che fa comprendere il messaggio che i giovani della Meloni vogliono lanciare soprattutto alla loro generazione, quello di battersi per il valore sacro della libertà, libertà che inevitabilmente si perde iniziando a dipendere da qualunque tipo di sostanza tossica.

«Apri gli occhi!», l’imperativo che Gioventù Nazionale ripete nelle strade. «Vogliono farci credere che la legalizzazione serva a combattere le mafie, ma si creerebbe subito un mercato nero con roba più potente e a minor prezzo; continuano a ripeterci che uno spinello ogni tanto non ti rende un drogato, ma il semplice uso – e non abuso – di cannabis causa danni alla memoria e al sistema nervoso», spiegano i militanti.

Dieci i punti proposti nel manifesto di FdI e GN per contrastare l’utilizzo di droghe, tra cui: più risorse alle forze dell’ordine, certezza della pena per gli spacciatori e rimpatrio per quelli stranieri, promozione della cultura della vita contro quella dello sballo e della morte.

Pubblicità

I dati riguardanti l’utilizzo di droghe e le dipendenze patologiche sono, purtroppo, in tragico aumento in Italia. Risulta quindi allarmante che il fondo delle politiche antidroga non venga rifinanziato da anni, mostrando quindi un totale disinteresse dei governi riguardo questo tema.

A rendere più assurdo il tutto è il fatto che la delega all’antidroga sia stata assegnata alla ministra Fabiana Dadone, la quale si è contraddistinta in passato per aver firmato delle leggi di legalizzazione delle droghe leggere. Insomma, qualche mal pensante potrebbe concludere che un popolo poco lucido faccia comodo a molti. Noi riteniamo, invece, che la vita sia stupefacente di suo. Viva la vita!

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Coronavirus, De Luca: «Effettuati 2mila controlli per i rientri. Al via il pagamento di 20mila bonus autonomi»

«Abbiamo effettuato controlli su 2mila persone rientrate ieri in Campania» informa il governatore Vincenzo De Luca. «Abbiamo fatto 320 test rapidi per avere un...

Campania, De Luca attacca il Governo: «Basta balbettii, si assuma responsabilità»

Il governatore della Campania Vincenzo De Luca scrive al presidente del Consiglio Giuseppe Conte e ribadisce la richiesta d'aiuto per fronteggiare l'emergenza Covid-19. «A...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook

Twitter