Marano, ‘sotto chiave’ il patrimonio di uno storico contrabbandiere: beni per oltre 2 milioni di euro | Video

Sotto chiave il ‘tesoro’ di uno storico contrabbandiere di sigarette della provincia di Napoli. Il nucleo di polizia economico-finanziaria della Guardia di Finanza ha dato esecuzione, su isposizione della Sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Napoli, al sequestro di beni per un valore di oltre 2 milioni di euro appartenenti al napoletano Rocco Cafiero detto ‘O’ Capriariello’. L’operazione è stata effettuata tra Marano di Napoli e Sanremo, in provincia di Imperia.

Pubblicità

Cafiero negli anni ha subito tre condanne. La prima risale al 1987 quando la Corte di Appello di Bologna lo condannò per contrabbando di tabacchi lavorati esteri. È del 1988, invece, la sentenza della Corte di Appello di Palermo per associazione per delinquere e per associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti. L’ultima risale al 1993 quando il Tribunale di Roma lo condannò con l’accusa di contrabbando.

In particolare sono stati sequestrati 3 immobili, beni mobili di lusso e disponibilità finanziare in seguito alla sentenza di condanna per associazione per delinquere finalizzata al contrabbando di sigarette.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Dalle indagini dei militari della Guardia di Finanza di Napoli è emersa una «marcata sproporzione tra le fonti di reddito lecite di cui il soggetto disponeva ufficialmente e il patrimonio di beni mobili e immobili di rilevante valore negli anni accumulato».

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

A Napoli ancora movida violenta, rissa tra ragazzi: 5 feriti

Tra loro anche un giovane che voleva sedare la lite Rissa e accoltellati in un locale nel centro di Napoli: 5 giovani feriti, tra questi...

Truffe agli anziani: tra gli arrestati il figlio di Ugo De Lucia

Lavorava in una «centrale telefonica» a Secondigliano, il padre sconta l’ergastolo per l’omicidio di Gelsomina Verde Per Lucio De Lucia detto «Sasi» il giudice ha...