Federproprietà Napoli

Maresca ha chiesto l’aspettativa, primo passo per la candidatura. Schifone (FdI): «Valore aggiunto per Napoli e centrodestra»

Pubblicità

Il primo passo è compiuto. Il sostituto procuratore generale di Napoli Catello Maresca ha rotto gli indugi e ha presentato la richiesta al procuratore generale di Napoli – che, a sua volta l’ha trasmessa al Csm – di aspettativa elettorale.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Cominciano ad accendersi le prime luci sulle possibili candidature a sindaco delle prossime amministrative a Napoli. Il magistrato – a dispetto del silenzio che ne ha circondato finora le mosse relativamente alla possibile discesa in campo – è da tempo accreditato come il principale aspirante sindaco di Napoli, con il sostegno dello schieramento di centrodestra.

«Con questo passo propedeutico a una possibile candidatura a sindaco di Napoli – ha dichiarato l’on. Luciano Schifone, dirigente nazionale di Fratelli d’Italia –, si arricchiscono certamente le opzioni per il Centrodestra, che potrebbe contare anche sull’apporto di formazioni civiche».

«È evidente che la decisione per la Città di Napoli – sottolinea – non può non rientrare in una valutazione di ordine nazionale, e la disponibilità di Maresca non può che accrescere le possibilità di scelta già nel vertice a Roma di lunedì». «Indubbiamente, è una candidatura di tutto rispetto in grado di rilanciare la città metropolitana sia sotto il profilo della legalità, quanto quello socio-economico ed aggiunge ulteriore valore aggiunto e possibilità di vittoria al centrodestra» ha concluso Schifone.

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Un aiuto a imprese e cittadini: la Camera di Commercio di Avellino offre agevolazioni per le mediazioni sulle liti da Covid-19

La Camera di Commercio di Avellino in aiuto alle imprese e offre agevolazioni per le mediazioni sulle liti da Covid-19. L'iniziativa spiegata in una...

Santa Maria C.V., cellulari in carcere: chiuse le indagini per 41 detenuti

Ora avranno 20 giorni di tempo per chiedere di essere interrogati o per presentare memorie difensive La Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook