Federproprietà Napoli

Campania, FdI: «Vaccinare operatori del turismo, della ristorazione e del commercio, strategici per l’economia»

Pubblicità

«La crisi del settore turistico a Napoli ed in Campania è ormai evidente e sotto gli occhi di tutti. Il turismo, la ristorazione come il commercio e tutto il terziario, sono i settori con i maggiori danni economici per effetto della pandemia COVID-19. La chiusura degli esercizi della ristorazione, pone in risalto che siamo davanti ad una situazione molto pericolosa e senza precedenti sia per i lavoratori del comparto che per gli imprenditori che vi operano».

Pubblicità Federproprietà Napoli

Lo affermano gli esponenti di Fratelli d’Italia, Marco Cerreto, vice presidente dell’Assemblea Nazionale, Enzo Schiavo, Roberto Della Ragione e il rappresentante della Destra Sociale, Rosario Lopa.

«Necessari – spiegano – interventi urgenti da varare per sostenere il settore turistico in Campania e soprattutto per garantire i livelli occupazionali. Bisognerà porre all’attenzione della Regione, Città Metropolitana di Napoli e Governo Nazionale, la possibilità di stanziare risorse straordinarie a favore del settore turistico e del comparto HO.RE.CA. ristorazione, agroalimentare, commercio e terziario che consentano di coprire il disavanzo maturato dalle ormai persistenti chiusure».

«In questo modo si metterebbe a disposizione delle imprese e dei lavoratori del comparto uno strumento utile e concreto per affrontare una crisi che per molti aspetti ricorda quella che la città di Napoli visse negli anni ’70 con l’epidemia del colera. Tutta la filiera turistica, dalla ricettività alla ristorazione, dai tour operator e agenzie di viaggio ai servizi di balneazione, commercio sono a serio rischio, la crisi di questo comparto colpisce duramente la Campania, una delle regioni con una economia basata prevalentemente sul turismo».

Pubblicità

«L’impegno per il turismo, deve essere la risposta più razionale, e organica possibile alle esigenze di sostegno di un settore che ha bisogno di interventi urgenti e di natura strutturali a breve e medio  a termine. Il turismo, la ristorazione, il  commercio ed il terziario nella loro interezza di comparti, rappresentano quei pochissimi settori in questo momento in grado di fronteggiare le conseguenze più negative della crisi sanitaria ed economica mondiale».

Leggi anche:  Muscarà (M5S): «Piste ciclabili, Campania rispedirà al mittente i fondi del PNRR»

«Riprogettare l’offerta di questo comparto trainante per la ripresa economica del nostro territorio tenendo in massimo conto la riduzione degli sprechi e l’ottimizzazione dell’uso delle risorse e dei consumi, il rispetto della biodiversità e delle produzioni locali, con un occhio alla economia di scala e l’altro alla transizione ecologica per non disperdere un’occasione unica di riqualificazione».

Leggi anche:  Muscarà (M5S): «Piste ciclabili, Campania rispedirà al mittente i fondi del PNRR»

«È quindi quanto mai necessario e opportuno, sostenere le imprese turistiche, della ristorazione e commercio, facendo in modo che la crisi sia l’occasione per un rilancio che renda il settore più competitivo a livello internazionale e che si creino le condizioni affinché la ripartenza avvenga nell’ottica dell’eco sostenibilità e del rispetto dell’ambiente, giacché la pandemia ha evidenziato che questi aspetti rappresentano priorità ineludibili per la sicurezza di qualunque paese e la stabilità della sua economia, anche con misure straordinarie: ad esempio il dilazionamento dei contributi previdenziali delle imprese turistiche, mantenendo contemporaneamente i livelli di occupazione».

«Sapendo che nulla sarà come prima sul piano dell’accoglienza, della ristorazione, della produzione enogastronomica, dell’indotto balneare, dello svago, sarà inoltre importantissimo far avvenire questa ricostruzione monitorando il processo in termini di comunicazione e trasparenza dei dati per utilizzare le buone pratiche del turismo sostenibile come volano virtuoso per tutte le imprese del settore. Vaccinare da subito tutti gli operatori di questi settori strategici per l’economia e del contenimento sociale del nostro territorio», concludono gli esponenti politici.

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Benvenuti nell’era delle pandemie ben diversa da quella del cinghiale bianco

Schäuble è convinto che alla pandemia da Covid potrebbe seguire la 'pandemia da debito' Che ci piaccia o no, ormai siamo entrati nell’era delle pandemie....

Caporalato in Sicilia, braccianti schiavi e un omicidio per punire un ribelle: 11 arresti

Sfruttavano connazionali con metodo paramafioso, li costringevano a lavorare nei campi con retribuzioni da fame e chi si ribellava rischiava anche la pelle. E'...

Ultime notizie

ilSud24

Il nostro sito si fonda su lettori come te che leggono gratuitamente.
Sostienici con un like su Facebook alla pagina ufficiale