Federproprietà Napoli

Dopo le feste pasquali, tutti in forma con la Dieta Mediterranea

Pubblicità

Dopo le abbuffate alimentari, e di nuovo costretti a rimanere in casa per la seconda volta quest’anno durante il periodo pasquale, è giunto il momento di ricorrere ai ripari mettendoci a dieta per smaltire il grasso accumulato e tornare in forma. Statisticamente è stato visto che con il casatiello, la pastiera, le uova di cioccolato, si rischia di prendere fino a due chili di troppo. Ecco che dobbiamo riprendere in mano quel regime alimentare sano ed equilibrato che va sotto il nome di Dieta Mediterranea.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Lo stile di vita dei nostri avi. Nato in Campania, tra Napoli e Pioppi, nel Cilento, e conosciuto in tutto il mondo anche grazie a studiosi come Ancel Keys per essere un modello di longevità e preventivo per molte malattie come il diabete, il colesterolo alto, le malattie cardiovascolari, dismetaboliche, l’obesità, il sovrappeso… È adatto a tutti, donne, bambini, adulti, anziani, sportivi e per tutte le età.

Consigli nutrizionali per ritornare in forma e smaltire le scorie accumulate

Iniziare la giornata con una prima colazione a base di un bicchiere di spremuta di arance o una tazza di latte p.s. Più due fette biscottate con un velo di marmellata di agrumi o ciliegie o amarene o frutti di bosco, mirtilli (senza zuccheri aggiunti, additivi e basso contenuto calorico). No agli alimenti raffinati (indeboliscono il nostro organismo e alcuni sono ad alto indice glicemico) e si ai cibi integrali (più ricchi di fibre e sazianti)

Frutta e verdura fresca e di stagione, crude o cotte soprattutto a foglie verdi (cicoria, erbetta, lattuga, spinaci, broccoli, cavolo nero, ricchi di vitamine, sali minerali, antiossidanti, fibre, non danno calorie, saziante) Il bianco d’uovo (l’albume) per gli amminoacidi che attivano il metabolismo ed è saziante

Leggi anche:  È tempo di scorpacciate di ciliegie… ma con il giusto equilibrio
Pubblicità

A pranzo alternare tra una porzione di un primo piatto con verdure o pomodoro o pesce e zuppe di legumi o minestrone di verdure, più contorno di verdure più una fettina di pane integrale, più un frutto.

A cena alternare un secondo piatto a base di carne bianca magra o pesce azzurro più contorno/i di verdure più una fettina di pane, più un frutto.

Leggi anche:  È tempo di scorpacciate di ciliegie… ma con il giusto equilibrio

A merenda alternare tra frutta fresca o secca o un pezzetto di uova di cioccolato (come rimanenze pasquali) in due fettine di pane di 60 g, soprattutto per i bambini in fase di crescita.

Piatti semplici evitando cibi precotti e in scatola, ricchi di sale, grassi, calorie. Il tutto con equilibrio e buon senso. Bere tanta acqua fino a 2,5 litri al giorno a sorsetti e oligominerale (detossifica, depura, non ha calorie). Fare tisane detossificanti, sgonfianti e purificanti a base di finocchietto. Fare tanto movimento, attività fisica graduale e costante. Dormire a sufficienza e bene: circa 8 ore durante la notte. No a sentimenti spiacevoli e negativi come stress, ansia, paura, collera.

Insalata di polipo con contorno di lattuga

400 g di polipo verace
Prezzemolo (q.b.)
Un limone
1 cucchiaio di olio extra-vergine d’oliva
1 fetta di pane integrale g 60
A parte contorno con un cespo di lattuga, una carota, un cucchiaio di olio extra-vergine d’oliva, un finocchio.

dott.ssa Felicia Di Paola
Biologa e Nutrizionista
Specialista in Scienza dell’Alimentazione
Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Prescrizione, Balboni (FdI): «Cartabia segue Bonafede. A che servono i migliori?»

«Sulla prescrizione il nuovo ministro della Giustizia si comporta esattamente come il suo predecessore. Rinviare ad una futuribile riforma del processo penale la soluzione...

Barletta, bicicletta elettrica travolta da un furgone: deceduti tre ragazzi

Tre ragazzi sono morti sulla statale 170 tra Andria e Barletta, all'altezza di Canosa di Puglia, investiti all'alba da un furgone mentre erano tutti...

Ultime notizie

ilSud24

Il nostro sito si fonda su lettori come te che leggono gratuitamente.
Sostienici con un like su Facebook alla pagina ufficiale