Federproprietà Napoli

Covid-19, attesa per i dati dell’Iss: Campania e Veneto sperano nella zona arancione. Lazio e Basilicata a rischio rosso

Pubblicità

Mentre l’Italia si avvia ad affrontare le festività pasquali in zona rossa, c’è grande attesa per il nuovo monitoraggio dell’Istituto superiore di Sanità. Dati che potrebbero determinare il cambio di fascia, nell’emergenza Covid-19, di alcune regioni dal 7 aprile prossimo.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Non sono previsti tantissimi cambi, in realtà. A sperare in misure meno restrittive sono Campania e Veneto. Se per la regione guidata da De Luca la ‘promozione’ sembra ormai decisa, per il Veneto non sembra così scontata.

La fascia arancione veneta è chiesta a gran voce, da diversi giorni, dal governatore Luca Zaia. «I dati in nostro possesso – ha spiegato il presidente della Regione Veneto – dicono che l’indice Rt è 1.12. L’incidenza è a 226,8, quindi sotto la soglia di 250 casi per 100.000 abitanti. Abbiamo il 29% di ricoveri in terapia intensiva, sotto la soglia del 30%. I ricoveri in area non critica sono al 27%, la soglia è al 40%. Se la nostra proiezione sarà confermata, noi domani (oggi, ndr) speriamo che ci sia un passaggio di colore».

Spera di rimanere in zona arancione, invece, la Regione Lazio dove si è registrato in questi giorni un aumento dei casi, mentre sono stabili i dati dei ricoveri. Diminuiscono i decessi e le terapie intensive. «Timidi segnali positivi sono la diminuzione dei decessi e delle terapie intensive, ma dobbiamo mantenere alta l’attenzione nelle festività di Pasqua. Il valore RT è stabile a 0.98» ha affermato l’assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato.

Pubblicità

Cresce l’allarme in Basilicata dove si è registrato il record delle persone ricoverate e l’indice Rt in crescita. Numeri che rischiano di portare la Regione presieduta da Vito Bardi nella fascia con le maggiori restrizioni. Dovrebbe restare invariata, invece, la situazione nelle altre regioni.

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Napoli, Iovino (M5S): «Tema liste pulite centrale grazie a Movimento»

Il deputato: «Manfredi profilo migliore, ma è la squadra a fare la differenza» «Se il tema delle liste pulite è diventato centrale nel dibattito politico...

L’assessore regionale Cinque: «Commercialisti sentinelle della ripresa economica del Paese»

«I commercialisti sono le nostre sentinelle per monitorare la situazione economica della comunità. Il piano socio economico è stato improntato ai criteri di emergenza...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook

Twitter