Federproprietà Napoli

Coronavirus in Italia, 19.611 nuovi casi. Cala il numero delle vittime. Sale l’indice di positività

Pubblicità

In Italia i nuovi casi di Covid-19 sono 19.611. Lo segnala il bollettino odierno pubblicato dal ministero della Salute. Contagi in calo rispetto a ieri (23.839) ma c’è da segnalare il netto decremento dei tamponi effettuati: oggi sono 272.630. Ieri i test erano stati 357.154. Sale così il tasso di positività: oggi è 7,2%, ieri era al 6,6%. I contagi dall’inizione della pandemia arrivano a 3.532.057.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Le regioni che presentano l’incremento maggore sono sempre Lombardia (3.520), Emilia Romagna (2.137) e Campania (2.095). In calo anche il numero delle vittime, oggi sono 297. Ieri erano 380. Il totale dall’inizio della pandemia è di 107.933. A oggi in Italia ci sono 573.235 attualmente positivi, 1.357 in più rispetto a ieri. Sono invece 2.850.889 i guariti e i dimessi, con un incremento nelle ultime 24 ore di 17.950 unità.

Sono 3.679 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per Covid in Italia, 44 più di ieri nel saldo giornaliero tra entrate e uscite, mentre gli ingressi giornalieri in rianimazione, secondo i dati del ministero della Salute, sono 217 (ieri erano stati 264). Nei reparti ordinari sono invece ricoverate 28.701 persone, in aumento di 80 unità rispetto a ieri.

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Quote rosa a Torre Annunziata, Mazzella scrive al prefetto. Bergamasco: «No alle solite logiche, si premi la capacità»

Caos quote rosa a Torre Annunziata, il Movimento 5 Stelle oplontino scrive al prefetto di Napoli Marco Valentini e lancia dure accuse al primo...

Napoli abbandona la Storia, la denuncia di FdI: «Edifici storici nel degrado dopo 30 anni di sinistra»

Dall'ex mercato ittico a Villa Ebe, passando per l'antica Stazione Bayard. Napoli, ma soprattutto le amministrazioni comunali targate Centrosinistra, negli ultimi 30 anni ha...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook

Twitter