Federproprietà Napoli

Caserta, Marino sfrutta il sito comunale per farsi pubblicità, ma tace il fallimento già realizzato

Pubblicità

L’etica studia e definisce cos’è il bene o il male per l’essere umano. O meglio, cosa è possibile fare per ottenere il corretto senso della vita per se stessi relazionandosi col prossimo. Affrontiamo l’Etica, in uno dei principali ambiti dell’agire dell’uomo: “la politica”.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Politica ed Etica: modelli dell’attività dell’uomo nell’esercizio del ruolo demandatogli in rappresentanza e per elezione. La politica sviluppa soprattutto i mezzi utili all’ottenimento di “effetti voluti”, desiderati e utili all’uomo.

Aristotele, nel definire le funzioni dello Stato, forme di governo, indicava come realizzare il “buon governo della città”. Agire politico e agire morale. Non per forza l’agire umano in politica deve corrispondere obbligatoriamente a un’azione (politicamente) valida o viceversa. La politica è la realizzazione del bene comune, impedisce o tenta di eliminare dagli individui gli egoismi dei desiderata. Quindi, non esiste la politica giusta senza il “bene comune”. Altre ipotesi sono “machiavellica realpolitik” tendente a creare il dominio e non il bene né la libertà.

La pratica politica, alle origini della democrazia greca e della Costituzione italiana, erano luce e libertà. Oggi, sono diventati: dispotismo e arroganza del potere. Cos’è lecito o cos’è arroganza del potere nell’esercizio delle “funzioni pubbliche” elettive.

Pubblicità

Sistemazione del selciato nella frazione di Santa Barbara; adeguamento del verde nella villetta Padre Pio; nuovi asfalti in via Gasparri; laboratori degli Orti Urbani; sistemazione panchine e fontanelle; inaugurazione Centro Vaccini alla caserma Garibaldi, nuovo stadio di calcio A. Pinto. Questi ed altri post figurano nel web (Fb), quale sponsor per la ricandidatura a sindaco dell’uscente avvocato Carlo Marino.

Delle due l’una (direbbe l’ex sindaco dr. Domenico Di Cresce): a) è scorretto pubblicizzare atti doverosamente posti in essere così come mandato elettorale ricevuto – si rendono pubblici col sito comunale -. b) sono bravo, quindi, meritevole di riconferma, non importa se mi sono fatto eleggere per servizio pubblico, comunque, vado riconfermato, e dovete ringraziare e i miei assessori per quanto vi concediamo.

Leggi anche:  Napoli, al via la vigilanza notturna della Galleria Umberto I

Biodigestore collocato a 500 mt lineari dalla Reggia (autonoma, solitaria scelta fatta contro Caserta e le cittadine confinanti); isola ecologica collocata all’ingresso del borgo Medioevale di CasertaVecchia (bigliettino da visita per il turismo -mordi e fuggi-); trasporto pubblico locale preistorico e senza corsie preferenziali, assenza degli scuola-bus; palmeto di viale Medaglie d’Oro fatto devastare dal punteruolo rosso (senza muovere un dito); non erogazione del minimo dei servizi Anagrafe ecc.; vessazione del personale.

E ancora danno erariale per il licenziamento anticipato (6 mesi) di 95 dipendenti; assegnazione a privati di: villa Maria Carolina d’Asburgo, asilo nido di viale Cappiello, abbandono dell’edilizia residenziale pubblica (parco Primavera di Tuoro), fitti passivi onerosi (caserma VV.UU. 230.000 euro anno) e non corretto utilizzo delle proprietà demaniali comunali; strade colabrodo, verde abbandonato o assegnato a privati, PUC stracciato, eluso, vilipeso; parcheggi sotterranei abbandonati e nuovi da costruire senza programma urbano definito (piazza Suppa e via Acquaviva).

Queste sono parte delle inadempienze dell’amministrazione di Carlo Marino & affini. I casertani meritano rispetto e spiegazioni, non arrogante silenzio e spot pubblicitari.

Morale e politica, l’etica in politica, dovrebbe consigliare al Marino bis d’informare su quanto “doverosamente ha fatto” perché eletto e pagato, e quanto non ha risolto perché incapace, selettivo, partigiano e strafottente.

Noi siamo pazienti, attenti e disponibili, a confrontarci o ospitare spiegazioni e chiarimenti. La moralità dell’uomo politico consiste nell’esercitare il potere che gli è stato affidato al fine di perseguire il bene comune (Sandro Pertini).

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

A Napoli 14enne accoltellato in centro: forse un tentativo di rapina

Il ragazzo sarebbe stato avvicinato da alcuni sconosciuti Un 14enne, incensurato, è stato accoltellato ieri sera nel centro di Napoli, forse in seguito ad un...

La conquista della Coppa Italia da parte del Napoli è andata di traverso a qualcuno

I festeggiamenti di ieri sera a Napoli con tifosi in strada dopo la vittoria della Coppa Italia contro la Juventus, sembrano aver dato fastidio...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook