Federproprietà Napoli

Covid-19 Campania, stabile la curva del contagio. Domani il passaggio in fascia arancione

Pubblicità

In Campania i nuovi casi di contagio da Covid-19 nelle ultime 24 ore sono 1.677 (172 casi identificati da test antigenici rapidi) su 20.893 test esaminati, di cui 3.238 antigenici. E’ quanto si evince dal bollettino odierno dell’Unità di Crisi. I sintomatici sono 117. Stabile il rapporto positivi-tamponi, oggi è all’8.02%. Ieri era 8.19.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Il totale dei casi dall’inizio della pandemia sale così a 251.458 (di cui 3.866 antigenici). Registrate 11 nuove vittime, 9 deceduti nelle ultime 48 ore, 2 deceduti in precedenza ma registrati ieri​. 4.106 sono le persone morte durante l’emergenza epidemiologica. I guariti salgono a 177.000, + 543 rispetto a ieri.

I ricoverati con sintomi sono 1.289, -24 rispetto al giorno precedente. Aumentano leggermente le persone in terapia intensiva 112 (+2)

​Intanto ieri il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato, sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di regia, una nuova Ordinanza volta a contenere la diffusione dell’epidemia da nuovo coronavirus. Il nuovo provvedimento dispone il passaggio in area arancione delle Regioni Campania, Emilia Romagna e Molise. L’Ordinanza, pubblicata oggi in Gazzetta Ufficiale, entrerà in vigore da domani, domenica 21 febbraio 2021.

Pubblicità

Coronavirus Campania

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Scuola, De Luca si appella a sindaci e prefetti della Campania: «Serve Dad fino a marzo»

Il governatore della Campania Vincenzo De Luca lancia l'allarme contagi nelle scuole della Regione e invita prefetti e sindaci a sospendere le lezioni in...

Ex Ilva di Taranto, arrestato l’avvocato Amara. Obbligo di dimora per l’ex procuratore Capristo

Colpo di scena nell'indagine sull'ex Ilva di Taranto. Questa mattina è stato arrestato l'avvocato Piero Amara nell'ambito di un provvedimento eseguito dalla Guardia di...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook