Castellammare di Stabia, pistola giocattolo modificata per sparare: 31enne in manette

Aveva modificato una pistola giocattolo 357 Magnum affinché sparasse come una vera arma da fuoco. Nicola D’Auria, 31enne di Castellammare di Stabia già noto alle forze dell’ordine, e affidato in prova ai servizi sociali, è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Gragnano.

Pubblicità

Durante una perquisizione nella sua abitazione, i militari hanno rinvenuto e sequestrato anche 9 cartucce e materiale sufficiente a fabbricare artigianalmente le munizioni: 20 grammi di polvere nera, 90 grammi di pallini in acciaio, 164 inneschi e attrezzi vari per la pulizia e la modifica delle armi. D’Auria è stato rinchiuso nel carcere di Poggioreale.

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Stupri di Caivano, al processo imputato 18enne chiede scusa

Parti civili chiedono stesse condanne dei pm È stata la volta, oggi, degli avvocati di parte civile, al processo sullo stupro sulle due cuginette di...

Omicidio Tramontano, Impagnatiello: «37 coltellate a Giulia è numero spaventoso»

L'imputato in aula: «Ero saturo di dire bugie» «Svelare a Giulia che la tradivo è stato l’ennesimo sintomo che la mia testa stava impazzendo, questo...