Stop allo sci, Caiata (Fdi): «Colpo di grazia al popolo della montagna»

«Cambia il governo, ma non cambiano i modi. Forse perché in alcuni casi non cambiano nemmeno i ministri». Lo afferma in una nota l’onorevole Salvatore Caiata di Fratelli d’Italia.

Pubblicità

«E così accade che il ministro Speranza, così capace nel gestire la pandemia da meritare la riconferma, a sole poche ore dall’apertura degli impianti sciistici decide di dare l’ennesimo colpo di grazia all’economia di albergatori e ristoratori, che avevano già effettuato ennesimi investimenti per ripartire in sicurezza, che avevano fatto approvigionamenti seppure con estremo sforzo, proprio perché rassicurati non più di dieci giorni fa dallo stesso Ministero della Sanità» afferma Caiata.

«È un colpo anche alla dignità di questi imprenditori, che sono padri di famiglia, che hanno una sola volontà: ricominciare a lavorare.Perché è questo che chiede la Nazione a gran voce: lavorare in sicurezza».

Pubblicità Federproprietà Napoli

«E se non bastasse la gravità del gesto è doveroso rimarcare che tutto ciò accade senza che il Governo attuale abbia minimamente contezza di come rimborsare l’ennesimo fallimento. Non è più accettabile questo atteggiamento totalmente irrispettoso nei confronti del popolo della montagna», conclude.

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Omicidio Tramontano, perizia psichiatrica per Alessandro Impagnatiello

L'imputato: «Vorrei trovare una possibilità di redenzione» «Ho voluto credere di essere pazzo, ma non penso di esserlo». Eppure Alessandro Impagnatiello, a processo per l’omicidio...

Sequestrata l’isola artificiale dell’ex narcos Raffaele Imperiale

«Taiwan» è stata realizzata grazie al contributo di un archistar L’isola artificiale «Taiwan», situata nel golfo di Dubai, è stata sequestrata dal Tribunale di Napoli....