Rauti (FdI): «Contro Giorgia Meloni attacco di bassissimo profilo. Anche stavolta femministe in silenzio?»

«Esprimo solidarietà a Giorgia Meloni come madre e come donna per l’attacco di bassissimo profilo che giunge oggi dalle colonne de La Stampa, che pubblica un articolo dove pur di colpire politicamente il presidente di Fratelli d’Italia si entra nella sua vita privata e si argomenta addirittura sulla figlia». Lo dichiara la senatrice di Fratelli d’Italia, Isabella Rauti, responsabile nazionale del Dipartimento Pari Opportunità, Famiglia e Valori non negoziabili.

Pubblicità

«Da giorni – spiega Rauti – registriamo attacchi contro FdI e Giorgia Meloni per la decisione – fuori dal coro – di non sostenere il futuro governo Draghi e di assumere una posizione di opposizione responsabile e patriottica. Era immaginabile, ma la critica dovrebbe avere un limite che è quello del rispetto della persona».

«Considerare un figlio, perché così si legge nell’articolo pubblicato da La Stampa, come il ‘prodotto di una collaborazione’ è quanto di più grave e degradante oltre che evidentemente meschino. E, aggiungo, che lo stesso trattamento non sarebbe tributato a nessun leader padre, solo perché uomo!»

Pubblicità Federproprietà Napoli

«La scelta di Giorgia Meloni e Fratelli d’Italia sulla non fiducia al governo Draghi è politica e, piaccia o non piaccia, merita rispetto. Senza dubbio assisteremo al solito silenzio delle femministe e in servizio permanente, che quando è una donna di destra ad essere sotto attacco scelgono di stare zitte, il che equivale a condividere quanto scritto» sottolinea.

«Sono certa che non saranno questi attacchi a fermare Giorgia Meloni e così anche la vasta comunità di Fratelli d’Italia, perché ci unisce la forza della coerenza e l’obiettivo del bene della nostra Nazione e degli italiani. E non abbiamo bisogno di una poltrona per dimostrarlo. A differenza di altri» conclude Isabella Rauti.

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Torre Annunziata, Mariantonietta Zeppetella: «Da altre coalizioni dato politico sconcertante»

La candidata del M5S: «La verità è che si è perso anche il senso del comune pudore» «Il panorama elettorale offre un quadro davvero desolante...

Campi Flegrei, Sangiuliano a Pozzuoli: «La prima cosa è occuparsi delle persone»

Il ministro: «Per i beni culturali al momento non si evidenziano criticità» Il ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano, si è recato oggi a Pozzuoli per...